Contro Tuscania Alessano a caccia di riscatto in casa

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

tuscania alessanoDopo la trasferta da incubo di Monterotondo, contro Tuscania Alessano ritorna al palasport di Tricase per la quarta giornata di ritorno del Campionato di Serie A2 UnipolSai. Domenica, con prima battuta alle 18, ospiti di giornata saranno i laziali guidati in panchina da Paolo Tofoli, indimenticato regista degli “Immortali” di Velasco. Debutto per il neo acquisto Adriano Lamb.

Di ritorno dal viaggio – odissea di Monterotondo (18 ore con sosta notturna sotto la neve nell’antistadio a Benevento), l’Aurispa affila le armi in attesa di ricevere la visita del Tuscania, quinto in classifica con 27 punti e neo semifinalista di Coppa.Sarà una squadra ferita ed arrabbiata quella che scenderà in Puglia, infatti Ottaviani e compagni sono reduci dalla debacle interna con Mondovì, amarezza appena mitigata dal superamento del turno in coppa. Tofoli può contare sull’esuberanza del duo straniero Shavrak-Mrdak e sulla sagacia tattica di Monopoli, abile nel mettere i propri attaccanti nelle migliori condizioni per far male all’avversario.

Leggi anche:  Luigi Mastrangelo a SuperNews: "Fefé De Giorgi grande tecnico, non mi è piaciuto il trattamento riservatogli in campionato. Per questa Nazionale un futuro pazzesco. Juventus? Con Allegri l'inizio stagione è sempre un po' "diesel"..."

Anche Alessano nell’ultimo turno di campionato ha subito una severa lezione in terra laziale rimarcando, se ce ne fosse bisogno, ancor di più il mal da trasferta che la squadra non riesce a scrollarsi da sopra. Nelle fila biancazzurre dovrebbe esserci il debutto del neo acquisto Adriano Lamb. Il regista brasiliano dovrà garantire a coach Bramato un salto di qualità e l’esperienza che un ruolo delicato come quello del palleggiatore richiede. Il feeling con il resto della squadra non è certo al top, visto che Lamb ha effettuato solo pochi allenamenti con i nuovi compagni, ma l’esperienza di tanti anni di volley vissuti ad alti livelli dovrebbe in parte diminuire i problemi di intesa. Come sempre la squadra conta di far leva sul sostegno del proprio pubblico che mai come questa stagione ha seguito in maniera viscerale i propri beniamini.

Leggi anche:  Europei pallavolo maschile , un'Italia da sogno si conquista la finale

Arbitri: Maurizio Nicolazzo della sezione di Catanzaro e Fabio Scarfò della sezione di Reggio Calabria.

  •   
  •  
  •  
  •