Enrica Merlo, prima volta da ex a Bergamo: “Stano tornare al PalaNorda da avversaria”

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

enrica merlo
Enrica Merlo, storico libero e simbolo della Foppapedretti Bergamo, tornerà questa domenica al PalaNorda, per la prima volta con una casacca diversa da quella rossoblu che ha indossato per otto anni. A Bergamo Enrica ha trascorso la maggior parte della sua carriera (dal 2007 al 2015), prima di lasciare la Lombardia per Scandicci, dove attualmente sta trascorrendo la sua prima stagione. Con la Foppapedretti la Merlo ha conquistato l’ultimo scudetto della squadra finora, sconfiggendo in finale il Villa Cortese nel 2011. Proprio da qui prende il via l’intervista rilasciata da Enrica Merlo alla Gazzetta dello Sport in vista della gara di domenica, che qui riportiamo.

Sullo scudetto del 2011:

Lo conquistammo dopo un campionato pieno di sofferenza ed infortuni, portando a termine un percorso fondato sulla forza di squadra. Mi piacerebbe ripetere quel successo, perché quando impieghi certi sforzi vieni sempre ripagata. Non ho nessun rimpianto, anche dagli errori ho accumulato giovamento per il mio bagaglio di esperienze.

Sul ritorno al PalaNorda:

Farà effetto tornarci da avversaria, l’unica altra volta fu quando giocavo nel Padova. In realtà anche chi non ha mai giocato nella squadra si sentirebbe onorato a entrare nel palazzetto. E’ bellissimo tornarvi e ritrovare tante persone che mi mancano, ma ora io devo concentrarmi sul campo. Però è naturale che ripenserò alle situazioni vissute qui, dall’allenamento fin durante il culmine del match. Non sbaglierò lo spogliatoio, ma di sicuro non potrò essere indifferente, né io né le molte mie compagnie che hanno giocato a Bergamo.

Sul campionato in corso:

Non si possono fare previsioni. L’anno scorso al giro di boa Novara era irraggiungibile, ora vi è invece un grande incertezza e ogni partita sarà da sudare.

Sul cambio di squadra:

Trasferirmi mi spaventava un po’, ma è stato facile adattarsi in un bell’ambiente come Scandicci. La società mi sta dando tanto e ha molta voglia di portare avanti questo progetto. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano - Coach Piazza: " rientro a casa, adesso uniamo le forze "