Volley, troppo Trento e poco Perugia finisce 3-0 (VIDEO)

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

facebook.com/SirSafetyPG/Nell’anticipo della terza giornata di ritorno del campionato di Superlega di pallavolo maschile la Diatec Trentino ha battuto la Sir Safety Conad Perugia con un netto 3-0 (25-22, 25-21, 25-18 i parziali)

Perugini sottotono al cospetto dei Campioni d’Italia in carica trascinati da Djuric e Urnaut, offrono una prova opaca e cedono in tre set. Una sconfitta che non ammette repliche, a parziale scusante da segnalare le condizioni precarie degli schiacciatori ricevitori di Kovac, ma i Bianconeri in generale hanno faticato parecchio in ricezione incidendo poco al servizio ed a muro. Vediamo il dettaglio della gara nel comunicato ufficiale dell’Ufficio Stampa del Club Umbro.

Nei primi due parziali la gara si è mantenuta su binari piuttosto equilibrati con i trentini bravi a piazzare il break decisivo nel finale, sfruttando anche alcune imprecisioni bianconere e la vena offensiva di Djuric ed Urnaut. Sempre condotto dalla Diatec invece il terzo set con il muro di casa a farla da padrone (6 vincenti) e con la seconda linea perugina troppo discontinua. Da salvare in casa Sir le buone prestazioni della coppia centrale Buti-Birarelli (quest’ultimo ex applauditissimo prima del fischio d’inizio). Occorre ora, dopo una settimana lontano da Perugia, una pronta reazione del gruppo di Kovac che torna al PalaEvangelisti per preparare il doppio confronto casalingo di mercoledì sera (ritorno di Cev Cup contro il Duren) e campionato (domenica contro la Cmc Ravenna)“.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia

IL TABELLINO
DIATEC TRENTINO-SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-0

PARZIALI: 25-22, 25-21, 25-18

DURATA PARZIALI: 29, 30, 24. TOT.: 1H 23’

DIATEC TRENTINO: GIANNELLI 6, DJURIC 15, SOLÈ 8, MAZZONE 1, LANZA 8, URNAUT 13, COLACI (LIBERO), BRATOEV, VAN DE VOORDE 6. N.E.: ANTONOV, DE ANGELIS, NELLI, MAZZONE. ALL. STOYTCHEV, VICE ALL. SIMONI.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: DE CECCO 5, ATANASIJEVIC 14, BIRARELLI 7, BUTI 7, RUSSELL 9, KALIBERDA 3, GIOVI (LIBERO), FANULI, TZIOUMAKAS, FROMM. N.E.: ELIA, HOLT, DIMITROV. ALL. KOVAC, VICE ALL. FONTANA.

ARBITRI: ALESSANDRO TANASI – GIANNI BARTOLINI

LE CIFRE –

  • TRENTO: 11 B.S., 5 ACE, 64% RIC. POS., 36% RIC. PRF., 52% ATT., 9 MURI.
  • PERUGIA: 12 B.S., 2 ACE, 52% RIC. POS., 32% RIC. PRF., 45% ATT., 3 MURI.

  •   
  •  
  •  
  •