Club Italia beffa Tonno Callipo, la capolista cade contro gli azzurrini

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

clubtonno
CLUB ITALIA ROMA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-0 (25-23, 30-28, 25-17)

CLUB ITALIA ROMA: Piccinelli (L), Margutti 6, Caneschi, Zoppellari 3, Zonca 8, Osak, Marta (L2), Argenta 21, Galassi 13, Tofoli, Di Martino 8. Non entrati: Gaia. Allenatore: Totire
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 2, Korniienko, Marra (L), Ferraro, Casoli 8, Michalovic 10, Vedovotto 15, Maccarone 4, Sardanelli, Presta 5. Non entrati: Forni. Allenatore: Mastrangelo

ARBITRI: Gasparro e Pecoraro
NOTE: durata set: 29’, 35’, 24’. Tot. 88’.

Aperitivo indigesto quello offerto ieri da Club Italia a Tonno Callipo Calabria.
A Roma, la compagine federale ha completamente ribaltato i pronostici della vigilia riuscendo a mettere ko la prima della classe. Un tre a zero che non lascia spazio a interpretazioni.
Meriti ai ragazzi di coach Totire autori di una prestazione molto positiva sia sotto il profilo tecnico che caratteriale, mentre gli uomini di coach Mastrangelo sono sembrati svuotati di fronte all’intraprendenza di Argenta e compagni. La Tonno Callipo, con Forni fermo in panchina, non ha mai dato l’impressione di poter far suo il match. Ed alla fine il ko è stato inevitabile

Tanti, anzi tantissimi gli errori commessi dai giallorossi, 27 in totale, più di un set, che hanno portato la votazione complessiva della squadra al di sotto della sufficienza. I ragazzi di Totire, invece hanno messo in campo una buona prestazione trascinati da Argenta che ha collezionato 20 punti di cui 5 a muro. Eccellente la prestazione al servizio della squadra azzurra, e a muro con 17 esecuzioni vincenti. Prestazioni al di sotto dei loro standard per Vedovotto e Michalovic, solitamente trascinatori della Tonno Callipo, ma che ieri hanno collezionato, rispettivamente 15 e 10 punti.
Eppure i calabresi avevano iniziato con un buon ritmo il match riuscendo a mantenere sempre un buon margine di vantaggio. Poi il primo boccone è andato storto e gli azzurrini ne hanno approfittato togliendo l’acqua agli avversari e lasciandoli agonizzanti.

Avanti di 11-16, la Tonno Callipo si è rilassata ed la compagine federale ha ripreso coraggio e è arrivata a condurre 20-18 per poi imporsi 25-23 con un attacco da posto 4 di Argenta toccato dal muro calabrese.
Sullo slancio del successo del primo parziale Argenta e compagni si sono portati avanti 8-2 nel secondo. Mastrangelo cambia in regia: dentro Ferraro per un impreciso Pinelli e i giallorossi rimontano, approfittando di qualche errore di troppo in attacco del Club Italia, sino ad arrivare al pareggio sul 12-12. La squadra di Totire subito dopo allunga ancora sino al 22-18. Ma il set non è finito: Vibo rimonta nuovamente, prima di un finale palpitante. Agli azzurri servono ben 6 set-point per arrivare sul 30-28 realizzato a muro da Galassi.
La Tonno Callipo cerca di risalire la china nel terzo, un’altalena che non aiuta a far andare ai calabresi il match per il verso giusto.
Si gioca fino alla parte centrale del set, poi è un monologo di Argenta e compagni che chiudono sul 25-17.
Per i calabresi è la quinta sconfitta di campionato, la seconda nelle ultime tre partite, ma il risultato non è andato tanto di traverso da compromette la classifica dal momento che anche Sora si è arresa in casa di Tuscania.
La prossima settimana nuovo aperitivo per la Tonno Callipo contro Alessano, ma ad offrirlo saranno i calabresi.

Classifica
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 45, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 42, Globo Scarabeo Civita Castellana 37, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 36, Cassa Rurale Cantù 34, Conad Reggio Emilia 33, Emma Villas Siena 31, Potenza Picena 31, BAM Mondovì 24, Club Italia Roma 23, Sieco Service Ortona 23, Materdominivolley.it Castellana Grotte 23, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 20, Aurispa Alessano 18

  •   
  •  
  •  
  •