Doppia festa per Tonno Callipo: Ortona travolta

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

tonnoortona

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – SIECO SERVICE ORTONA 3-1 (25-23, 19-25, 25-16, 25-19)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 3, Korniienko, Marra (L), Ferraro, Casoli 13, Michalovic 21, Forni 11, Vedovotto 18, Maccarone, Presta 7. Non entrati Sardanelli. All. Mastrangelo.
SIECO SERVICE ORTONA: Fiore 9, Simoni 7, Guidone 2, Matricardi, Sesto 5, Soonias 19, Cortina (L), Di Meo 8, Lanci, Borgogno 1. Non entrati Ceccoli, Toscani, Orsini. All. Lanci.

ARBITRI: Pristerà, Cerra.

NOTE – Spettatori 1300, incasso 1000, durata set: 28′, 26′, 25′, 25′; tot: 104′.

Festa doppia al PalaValentia. La Tonno Callipo Calabria festeggia con i suoi tifosi la conquista della Del Monte Coppa Italia di A2 di domenica scorsa e regala anche la vittoria del match contro Sieco Service Ortona e la vetta della classifica.
Una gara dai mille significati e sicuramente esempio dell’amore che i tifosi provano per le squadre in campo proprio nella giornata di San Valentino. Un incontro carico di pressione per i calabresi che volevano dimostrare ai propri supporters di essersi meritati il titolo, i quali hanno risposto con una cornice di colori e gioia al passaggio della Coppa.
Allegria ma anche raccoglimento con il minuto di silenzio nel ricordo di Romano Vivona, padre di Daniele, dirigente della società giallorossa.

Il campo calabrese ha visto una sfida entusiasmante e combattuta. Un tre a uno pesantissimo anche in vista classifica, soprattutto dopo la caduta casalinga di Sora che si è fatta beffare dalla terza forza del campionato, Civita Castellana, che ha concesso ai laziali solo il terzo set.

A fare la differenza è stata la fase break della Tonno Callipo con una correlazione muro-difesa che rappresenta la vera forza di questa squadra con tanti palloni sporcati a muro e con tanti contrattacchi vincenti che hanno tagliato le gambe agli abruzzesi. Alla Sieco Service Ortona non è bastata la supremazia del secondo set. Da segnalare le ottime prestazioni di Michalovic e Vedovotto che hanno trascinato i giallorossi alla vittoria rispettivamente con 21 e 18 punti. Forni ha mostrato la sua supremazia a muro mentre in una seconda linea chiusa a doppia mandata, il libero Marra realizza il primo punto della stagione mandando in confusione la difesa avversaria.

“Siamo veramente contenti e soddisfatti per la conquista di questa vittoria – ha detto il martello giallorosso, Filippo Vedovotto – abbiamo fatto una buona partita. Discorso a parte per il secondo set perché siamo calati, anche perché durante la settimana abbiamo avuto qualche problemino fisico e qualche acciacco in più. L’importante però è che siamo riusciti a riprendere la concentrazione e abbiamo messo in cassaforte il match. Siamo entrati in campo con la consapevolezza e la pressione di dover fare bene anche per la sconfitta di Sora, ci siamo distaccati un pochino e questo è bene. Ora ci aspetta un periodo un po’ meno vorticoso, ma dobbiamo pensare partita dopo partita e dare sempre il massimo”.

“Purtroppo la fortuna non gira mai dalla nostra parte – ha commentato il tecnico ospite Nunzio Lanci – ma oltre questo non riusciamo a concretizzare nei momenti a noi favorevoli. Ci impegniamo tanto e facciamo vedere anche buone cose ma stasera non siamo riusciti a portare punti a casa. Ora dobbiamo pensare da subito alla prossima sfida che si giocherà nel nostro Palazzetto”.

Classifica
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 45, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 42, Globo Scarabeo Civita Castellana 37, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 33, Potenza Picena 31, Cassa Rurale Cantù 31, Conad Reggio Emilia 30, Emma Villas Siena 29, Sieco Service Ortona 23, Materdominivolley.it Castellana Grotte 22, BAM Mondovì 22, Club Italia Roma 20, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 17, Aurispa Alessano 17.

  •   
  •  
  •  
  •