Finale di Coppa Italia A2, Tonno Callipo cerca il terzo titolo

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

tonnocalippo

Countdown per la finalissima della Del Monte Coppa Italia di A2. L’atto conclusivo del torneo andrà in scena nel week end.
Domenica la Tonno Callipo Calabria si giocherà la quinta finale della sua storia in Coppa Italia inseguendo il terzo gagliardetto contro Sora. E se il cammino da fare in campionato è ancora lungo quello per il tricolore è giunto all’epilogo. La sfida è, dunque contro Sora, alla sua settima partecipazione, e sarà trasmessa in diretta nazionale e mondiale a partire dalle 14 di domenica prossima. Novità delle quattro partite di Assago, il Video Check, che per la competizione sperimenta anche il terzo arbitro. Un duello tra le due leader della regular season.

I giallorossi detengono il titolo conquistato lo scorso 8 febbraio a Chieti contro Potenza Picena.
La società calabrese è l’unica compagine, nelle 18 edizioni finora disputatesi dal 1997-1998 ad oggi, ad aver conquistato la Coppa Italia due volte nel 2003 e, appunto nel 2015 e ad aver raggiunto per altre due volte la finale nel 2004 e nel 2008.

Leggi anche:  Bartoccini Fortinfissi Perugia, Imma Sirressi: "Arriveremo cariche e pronte alla prima di campionato"

Casoli e compagni vogliono essere inseriti ancora una volta nell’albo d’oro della competizione e raggiungere le due società appaiate ai giallorossi con due coppe vinte: Verona e Santa Croce. Per farlo dovranno scardinare la resistenza di Sora attuale capolista di A2.

Il primo titolo di Coppa per i giallorossi risale alla stagione 2001-2002 quando l’allora squadra di coach Taborda fu eliminata agli ottavi dalla Raffaele Lamezia. Nella stagione successiva arrivò il trionfo di Gioia del Colle con la vittoria al tie-break proprio sulla compagine lametina. Poi le partecipazioni del 2004 e del 2008 con entrambe le finalissime perse contro Verona. Infine, la scorsa stagione con una qualificazione acciuffata per i capelli e con una fantastica final-four in terra abruzzese che ha portato sul gradino più alto del podio Forni e compagni.
Oltre a quelli di squadra tanti gli allori in casa giallorossa, a partire da Riccardo Pinelli, che la vittoria della Coppa Italia di A2 l’ha solamente sfiorata nella stagione 2011-2012 quando, tra le fila del Segrate perse contro Castellana Grotte. Nel roster della Tonno Callipo con una vittoria a testa troviamo i vari Korniienko, De Paola, Forni, Sardanelli, Presta e Vedovotto, che punta ad uno storico e personale tris consecutivo. Poi ci sono i vari Marra e capitan Casoli che hanno fatto incetta di vittorie in Serie A1: Marra a Piacenza ha vinto la Coppa Italia 2014, mentre Casoli ha sì sfiorato la vittoria di Coppa Italia Serie A2 lo scorso anno con Potenza Picena, ma può vantare in bacheca cinque trofei vinti con Cuneo e Treviso. Infine, c’è chi, come il mister giallorosso Vincenzo Mastrangelo, va a caccia del titolo sfiorato in un paio di occasioni.

Leggi anche:  Sir Perugia, Oleh Plotnytskyi: "In Polonia giocheremo partite contro avversari di livello"

Quest’anno quella della Tonno Callipo è stata una cavalcata che ha travolto prima Ortona ai quarti, poi Siena in semifinale, entrambe battute per tre a uno.
Il prossimo ostacolo è Sora al Forum di Assago, la formazione di mister Mastrangelo punta ad un risultato storico passando agli annali come squadra più vincente nella manifestazione iridata per club di A2 e unico collettivo capace di vincere due edizioni consecutive.

  •   
  •  
  •  
  •