Pallavolo Serie A1 Modena Novara: una Liu Jo inarrestabile non lascia scampo alla Igor Gorgonzola

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

Pallavolo Serie A1 femminile
PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA – Quella di ieri è stata una vera e propria domenica di trionfo per la Liu Jo Modena. Le ragazze allenate da coach Beltrami hanno sfruttato alla grande il fattore campo rifilando un perentorio 3-0 alle rivali della Igor Gorgonzola Novara considerate sinora un’autentica bestia nera, guadagnandosi l’aggancio in classifica proprio alle piemontesi a quota 35 punti quando si è giunti alla 17esima giornata della Regular Season (Novara deve ancora recuperare una partita). Grande protagonista dell’incontro Dora Horvat, autrice di 12 punti in attacco ed eletta Mvp.

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, I SESTETTI IN CAMPO – Sin dalle formazioni schierate in campo si capisce che sarebbe stata dura la partita di oggi per Novara, costretta a reinventarsi le centrali causa le assenze di Chirichella e Bonifacio. Al loro posto l’adattata Fabris e Guiggi. Per il resto formazione confermata con Signorile al palleggio, Fawcett all’opposto in sostituzione della Fabris, Cruz e Malesevic di banda e Sansonna libero. Modena risponde con l’ormai consueto sestetto formato dalla Ferretti in regia, da Valentina Diouf opposta, Horvat e la capitana Di Iulio a posto quattro e il centro occupato da Heyrman e Folie. Libero Arcangeli.

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, PRIMO SETModena parte subito forte e si trova a gestire già quattro punti di vantaggio sul 9-5. Una frastornata Novara prova a rientrare nel punteggio ma le padrone di casa gestiscono bene il vantaggio arrivando al secondo time out tecnico avanti 16-13. A questo punto, però, un muro e due vincenti permettono a Novara di cancellare totalmente lo svantaggio e rimettere in bilico le sorti del set portandosi sul 19-19. L’equilibrio si mantiene sino agli ultimi punti del set quando è Novara che ha nelle mani della Cruz la possibilità di chiudere il parziale in proprio favore, ma la portoricana non riesce a gestire al meglio un’alzata non eccezionale e vede infrangersi nella rete tutte le sue speranze al termine di uno scambio molto intenso e lungo. Quello appena detto corrisponde all’ultimo sussulto delle ospiti, che possono solo osservare i tre punti consecutivi di Modena valevoli per il 27-25 finale grazie alla doppia vincente della Diouf.

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, la bolla a Scandicci: si parte col derby tutto italiano

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, SECONDO SET – Non ci sono cambi di formazione nel secondo set. Un parziale che vede dominare l’equilibrio nella prima fase, dove Novara prova lo sprint, Modena recupera e rientra salvo poi dover affrontare nuovamente il sorpasso delle piemontesi (sull’8-9). Il set continua a giocarsi punto su punto, e l’allenatore delle ospiti prova la carta Bosetti. Il momento più importante, però, giunge nel finale quando la Liu Jo riesce a guadagnarsi tre punti di vantaggio (21-18) che poi diventano quattro sul 24-20. Quando Modena si trova a un solo punto dal 2-0 la Fabris vede sventolarsi il cartellino rosso per proteste eccessive. Un ‘espulsione che potrebbe creare non poche difficoltà alle padroni di casa. Novara infatti annulla due set point ma poi deve inchinarsi alla fast della Folie, che chiude sul 25-22 il set.

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, TERZO SET – Passata la paura finale del secondo set Modena inizia a ralenty il terzo parziale lasciando Novara issarsi sino al 6-2. A questo punto, però, arriva la reazione delle emiliane trascinate dalle ottime Folie e Di Iulio. Reazione che si traduce nell’8-8 che diventerà poi 11-10. Modena è in palla e gli riesce di tutto al contrario di una Igor Gorgonzola totalmente sfiduciata. Mister Fenoglio prova a dare la scossa alle sue ragazze inserendo dapprima Bosetti e Wawryzniak e poi Bosio in regia, ma non riesce ad ottenere l’esito sperato. Gli ultimi sussulti delle piemontesi arrivano sul 24-15 Modena, quando Cruz e compagne riescono ad annullare due match point prima di cedere set e partita con l’errore in battuta della Fawcett.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Dragan Travica: 'Modena viene da una sconfitta e sicuramente avrà grande voglia di rivalsa'

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, LE INTERVISTE – Un vero e proprio trionfo per Modena, cosi commentato dalla migliore in campo Horvat, dalla Folie e dal tecnico Beltrami: “Aspettavamo da tanto tempo questa partita ed è stato bellissimo sapere di poterla giocare in casa nostra – ha ammesso l’ungherese – la mia speranza è che riusciremo a tenere sempre il livello di gioco mostrato oggi. E’ stato decisivo vincere il primo set, perché ci ha mostrato che potevamo vincere la partita dandoci la giusta spinta.” Incredula la centrale classe 1991: “Sono senza parole, voglio fare i complimenti alle mie compagne perché quella di oggi è stata una vittoria corale, raggiunta più per merito del gioco di squadra che di una singola protagonista – poi una battuta sull’espulsione della compagna Fabrisnon ho visto cosa abbia fatto, ma non credo meritasse una punizione cosi pesante da costringerla a lasciare il Palazzetto.” Chiusura con le battute di mister Beltrami: “Non mi aspettavo una vittoria di queste proporzioni, ma sapevo che potevamo portare a casa l’incontro. Stasera ci è andata bene perché ci sono riuscite delle cose che stiamo provando continuamente durante gli allenamenti. Questo era uno scontro diretto ed è stato importante averlo vinto cosi da poterci permettere di rimanere sempre a ridosso delle prime posizioni, in vista dei playoff. Ho detto alle ragazze che devono stare tranquille e sorridere perché è questo l’atteggiamento giusto che ci permette di rendere di più, anche contro squadre per noi molto complicate come Novara.”

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Solè: 'Torniamo in testa alla classifica, vogliamo restarci'

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, IL TABELLINO – Ecco il tabellino dell’incontro:
Liu Jo Modena – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (27-25, 25-22, 25-17)
LIU JO MODENA: Gamba, Heyrman 13, Di Iulio 12, Folie 13, Arcangeli (L), Ferretti 2, Diouf 11, Starovic, Horvath 12. Non entrate Bertone, Carraro, Rivero, Scuka. All. Beltrami.
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Fawcett 13, Wawrzyniak 1, Malesevic 7, Guiggi 7, Cruz 9, Sansonna (L), Signorile, Bosetti 3, Bosio, Fabris 7. Non entrate Bruno, Chirichella, Mabilo. All. Fenoglio.
ARBITRI: Feriozzi, Frapiccini.
NOTE – Spettatori 3651, durata set: 32′, 29′, 25′; tot: 86′

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, ALTRI RISULTATI – Imoco Volley Conegliano – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0; Club Italia – Metalleghe Sanbitars Montichiari 3-2; Sudtirol Bolzano – Savino Del Bene Scandicci 1-3; Il Bisonte Firenze – Foppapedretti Bergamo 0-3; Normeccanica Piacenza – Obiettivo Risarcimento Vicenza  3-0. Riposa Pomi Casalmaggiore.

PALLAVOLO SERIE A1 MODENA NOVARA, CLASSIFICA – Imoco Volley Conegliano 41, Nordmeccanica Piacenza 41, Pomì Casalmaggiore* 37, Igor Gorgonzola Novara* 35, Liu Jo Modena 35, Foppapedretti Bergamo* 26, Savino Del Bene Scandicci* 25, Metalleghe Sanitars Montichiari 22, Unendo Yamamay Busto Arsizio 21, Club Italia* 15, Obiettivo Risarcimento Vicenza 10, Sudtirol Bolzano 10, Il Bisonte Firenze 6.
* una partita in meno

  •   
  •  
  •  
  •