Perugia mai doma, rimonta su Ravenna e vince 3-2 [VIDEO]

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Perugia-Ravenna 3-2 (fonte Facebook Sir Safety Perugia)

Perugia-Ravenna 3-2 (fonte Facebook Sir Safety Perugia)

Quando il pubblico fa la differenza. E’ successo stasera al PalaEvangelisti di Perugia dove i locali stanchi e  sulle gambe nelle prime due frazioni si trovano addirittura sotto di 11-17 nel terzo set e a un passo dalla sconfitta. Ma a quel punto l’urlo del palazzetto perugino smuove qualcosa negli ingranaggi dei ragazzi di Kovac. Comincia la rimonta guidata dalla coppia Atanasijevic-fromm e dall’ingresso di Elia. Il pubblico fa il resto e trascina la squadra alla conquista di due punti d’oro. La Sir Safety Conad Perugia resta al al quarto posto in classifica e mantiene le distanze invariate dalla Diatec Trentino (-5).

“In pratica due partite in una per i Block Devils – come sostiene l’Ufficio Stampa del sodalizio Umbro -.  Ravenna, trascinata da un monumentale Torres (33 punti alla fine per l’opposto portoricano) e dall’ex Della Lunga scappa via di due set ed arriva fino all’11-17 nel terzo. Poi qualcosa cambia. Atanasijevic e Fromm (45 palloni vincenti in due) crescono in attacco, l’ingresso di Elia al centro porta nuova linfa e, complice anche un calo dei romagnoli, Perugia piazza la “rimontona” portando prima il match al tie break e poi trovando il guizzo vincente nel quinto parziale con Birarelli, De Cecco ed Atanasijevic protagonisti. Esplode il palazzetto perugino all’ errore dai nove metri di Della Lunga con i bianconeri che portano a casa due punti

Leggi anche:  Mondiali U18 di volley femminile: l’Italia vola ai quarti

I COMMENTI DEI PROTAGONISTI (fonte Ufficio Stampa Sir Safety) Alberto Elia (Sir Safety Conad Perugia): “Siamo molto contenti per questo risultato anche perché arriva in un momento davvero pieno di impegni. Questa partita sembrava scontata e invece ci siamo trovati a giocare contro un’avversaria di tutto rispetto che ci ha messo in difficoltà nella prima parte del match. Poi però quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto e ci siamo andati a prendere questo risultato importantissimo. Secondo me oggi il pubblico è stato davvero determinante, ci ha sostenuto e ci ha aiutato a non mollare e questo è il risultato“.

Stefano Mengozzi (Cmc Ravenna): “È un peccato, possiamo dirlo. Questi tre punti in palio potevamo prenderli, ne avevamo la possibilità. Abbiamo compromesso tutto nel terzo set quando eravamo in vantaggio 17-11, lì dovevamo chiudere. Invece abbiamo permesso agli avversari di rientrare in partita e, dato che non si tratta di avversari qualsiasi ma di una squadra davvero forte, poi non si sono fermati più“.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – CMC ROMAGNA: 3-2

Parziali: 27-29, 22-25, 25-23, 25-17, 15-11
Durata Parziali: 38, 31, 33, 26, 18. Tot.: 2h 26’

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 3, Atanasijevic 24, Birarelli 13, Buti 2, Kaliberda 15, Fromm 21, Giovi (libero), Fanuli, Franceschini, Elia 7, Holt. N.E.: Dimitrov. All. Kovac, vice all. Fontana.

CMC ROMAGNA: Cavanna 2, Torres 33, Mengozzi 7, Ricci 6, Della Lunga 14, Van Garderen 1, Bari (libero), Goi (libero), Zappoli 4, Polo 3, Perini De Aviz, Koumentakis, Boswinkel. All. Kantor, vice all. Patriarca.

Arbitri: Massimo Florian – Sandro La Micela

LE CIFRE

PERUGIA: 24 b.s., 5 ace, 64% ric. pos., 34% ric. prf., 44% att., 13 muri.
ROMAGNA: 12 b.s., 6 ace, 54% ric. pos., 41% ric. prf., 36% att., 15 muri.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia

Risultati della 4° giornata di ritorno della Superlega di pallavolo:

  • Exprivia Molfetta – Revivre Milano 3-0 (25-21, 25-20, 25-21)
  • Lpr Piacenza – Diatec Trentino 0-3 (14-25, 17-25, 15-25)
  • Lube Civitanova – Tonazzo Padova 3-2 (20-25, 25-22, 25-14, 20-25, 17-15)
  • Sir Safety Perugia – Cmc Romagna 3-2 (27-29, 22-25, 25-23, 25-17, 15-11)
  • Dhl Modena – Gi Group Monza 3-0 (25-22, 25-22, 28-26)
  • Calzedonia Verona – Ninfa Latina 2-3 (25-22, 22-25, 18-25, 25-19, 13-15)

Classifica:

Dhl Modena 40
Lube Civitanova 38
Diatec Trentino 35
Sir Safety Perugia 30
Calzedonia Verona 29
Exprivia Molfetta 23
Ninfa Latina 20
Gi Group Monza  15
Tonazzo Padova 15
Cmc Romagna 14
Lpr Piacenza 6
Revivre Milano 5

IL COMMENTO DI ALBERTO ELIA (FONTE Sir Safety Perugia Channel)

  •   
  •  
  •  
  •