SuperLega A1: Revivre Milano – Ninfa Latina 3-1 al PalaBorsari

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

CAMPIONATO DI VOLLEY MASCHILE 2015-2016 POWERVOLLEY REVIVRE MILANO-DIATEC TRENTINO CASTELLANZA 05-12-2015 MURO DI MILANO SU URNAUT FOTO GALBIATI - PIZZI

Ninfa Latina sul campo del PalaBorsari contro Revivre Milano per la sesta giornata di ritorno in anticipo Rai, inizia il primo set con il servizio affidato al capitano della squadra avversaria Gabriele Maruotti ma è la formazione di casa a trovare per primi il vantaggio 3-1 poi il quarto punto è messo a segno dall’ex di Latina Todor Skrimov, protagonista del match.  Secondo punto per Latina con il miglior blocker del campionato, Viktor Yosifov (4-2).  Ace di  Skrimov dai 9 metri su Sket poi Russomanno costringe Mr Placì al time out. Di ritorno sul campo Skrimov sbaglia il servizio e Latina si porta a quota quattro (8-4). Milano gestisce il doppio vantaggio (11-8) ma la formazione pontina recupera (12-11) dopo il time out tecnico. Milano trascinata da Skrimov e Russomanno si porta avanti sino al 16-12 nonostante il check chiamato da Placì. Milano in vantaggio lascia spazio a Pavlov (20-16) poi la palla pontina non passa con il muro  milanese (22-16) che si avvicina alla fine del set. Dopo l’errore in battuta di Skrimov sul 23-18, Sket passa al servizio ma l’invasione di Latina pregiudica l’azione e al match point Alletti, appena entrato, trova l’ace per l’ultimo punto, quello del 25-18.

Leggi anche:  Champions league pallavolo femminile: bolla di Nantes per Conegliano, ecco il programma

Il secondo parziale è più equilibrato poi gli errori pontini mandano in vantaggio la squadra di casa (6-5). Il punto di Hirsch pareggia i conti e Latina per la prima volta supera i padroni di casa. Si gioca punto a punto, Latina sembra più attenta poi De Togni segna il nono punto e Skrimov arriva al 10 pari. Sbaglia il giovane palleggiatore di Milano Riccardo Sbertoli, classe 1998, poi giunge il momento del time out tecnico con Latina in vantaggio di uno (11-12).  Milano pareggia ma Latina riesce a prendere il largo a 14-17 poi i pontini arrivano a +3 (16-19). Skrimov viene murato dal connazionale Yosifov così Monti ferma il gioco. Dopo il punto di Milushev in un attacco perfetto sulla parallela è Placì a chiedere il time out discrezionale e di ritorno sul campo arriva l’ace di Skrimov (19-20). Punto di Maruotti in pallonetto poi la palla di Skrimov su Romiti arriva al soffitto è ed il ventunesimo punto per Milano.  Prima Hirsch poi Maruotti determinano il primo set ball per Latina però Milano annulla entrambe le occasioni e si va ai vantaggio sul 24 pari. 25, 26 poi 27 pari… Hirsch trova manie out di Milano ed è Sket a chiudere il parziale a 27-29.

Leggi anche:  Cev Cup pallavolo femminile, domani parte la bolla di Monza: tutti i dettagli

Inizia il terzo set, si riparte da 1-1. Milano in vantaggio (2-1) poi arriva il secondo punto per Latina con Sket. Sul 6-4 lo sloveno segna il quinto punto per la formazione pontina e Milishev trova invece mani fuori di Yosifov e Maruotti. Dopo il primo tempo vincente di Alletti (8-5) Sbertoli sbaglia dai 9 metri e manda Yosifov in battuta.  Milushev e Skrimov superano il muro pontino (10-6) e Milano va al time out tecnico con  cinque punti di vantaggio. Sul 13-9 De Togni segna prima il quattordicesimo poi quindicesimo punto la formazione lombarda vola a +6 (15-9). Entrano Tailli e Pavlov e proprio il russo riduce lo svantaggio (15-11) poi segna il dodicesimo punto quando quello precedente di Maruotti è stato cancellato. Quattro punti di vantaggio per gli uomini di Monti (19-15) poi Milushev viene murato da Andrea Rossi e poco dopo Pavlov mette giù il punto numero 17 per Latina. Punto di Rossi su Tosi poi Milushev sbaglia e sul 21-19 il muro milanese ferma Pavlov così Placì si sente di fermare il tempo. Momento importante il rietro in campo in questo momento del terzo set intanto Skrimov ne approfitta per segnare il ventitreesimo punto.  Punto di Pavlov  poi funziona il muro di Yosifov e Tailli che annullano il set ball di Milano però arriva De Togni che chiude il parziale a 25-21.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, si apre la settimana della Coppa Italia

Nel quarto set si gioca punto a punto (4-4). Ace fortunoso di Milushev poi Skrimov segna il sesto punto per la squadra di casa (6-4). Attacco perfetto di Hirsch ma subito dopo arriva anche l’ottavo punto per Milano. Recupera Tailli poi Rossi mette giù il  punto del pareggio. Grande attacco di Maruotti (9-10) che va al servizio dopo Rossi ferma Alletti.  Ancora Rossi e Latina resta in vantaggio 10-12. Milano ritrova efficacia e il pareggio ma Yosifov e Hirsch riportano Latina in vantaggio. Ace di Tailli (13-16)  poi arriva anche quello di Skrimov che vale il quindicesimo punto per Milano. Latina resta in vantaggio (16-18) con Hirsch che coglie il ritardo del muro milanese. Diagonale vincente quella di Russomanno in un match combattuto (18-19) poi sbaglia al servizio il brasiliano della formazione di casa regalando il ventesimo punto a Latina.  Primo tempo vincente quello di Alletti e con Skrimov, Milano raggiunge il pareggio.  tra le mura amiche Milano trova il vantaggio (22-21) poi chiude il match a 25- 22.

  •   
  •  
  •  
  •