Volley femminile: Eleonora Lo Bianco e Katarina Barun sui social network

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Iniziativa lodevole per il volley femminile italiano con le pallavoliste Eleonora Lo Bianco e Katarina Barun che sono state protagoniste, assieme al Liceo Scientifico Vittorio Veneto di Milano per un percorso formativo sull’uso consapevole del web.

volley femminileScopo dell’iniziativa messa in campo dalla Volley Tim Cup, è quello di mettere in guardia i ragazzi, specialmente i teenager, dai pericoli che possono essere rappresentati dai social network, sia dal punto di vista sociale che psicologico, senza però demonizzare troppo degli strumenti che se non usati con ossesione rappresentano un vero e proprio ausilio per una miriade di scopi, primo fra tutto quello didattico, formando dei gruppi sull’ambiente, o sulle attività sportive.

All’incontro hanno partecipato il Professor Federico Tonioni, responsabile del primo ambulatorio italiano per la dipendenza Internet presso ilPoliclinico Gemelli di Roma, e Rudy Bandiera, articolista esperto di comunicazione web e social, che hanno coadiuvato assieme alle pallavoliste l’incontro con i ragazzi.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: Cisterna - Milano 0 - 3

volley femminileIl web può infatti trasformarsi in un rifugio, che crea una sorta di dipendenza e una specie di paura nel tornare nel mondo normale. Le inibizioni vengono meno grazie al filtro del web, aiutando i più timidi a emanciparsi, specialmente con l’altro sesso, ma anche a chiudersi esclusivamente davanti la protezione dello schermo, che a lungo andare può creare dipendenza.

  •   
  •  
  •  
  •