Volley, superlega 10°a di ritorno: fari puntati su Trento

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

Trento
Si disputa oggi alle 18 la penultima giornata della superlega di Volley. La corazzata Civitanova potrebbe chiudere definitivamente il discorso per il primo posto nel caso di vittoria a Monza. I brianzoli  cercheranno di fare l’impresa e riscattare il 3-0 nel turno infrasettimanale a Padova . I veneti adesso vedono i playoff e se la vedranno nel posticipo di martedì in casa contro Milano penultima. Il turno prenderà il via alle 17,15 con l’anticipo Trento-Verona trasmesso in diretta Tv da Raisport 1 che rappresenta il big match di giornata.
I campioni d’Italia della Diatec Trentino puntano ovviamente al bottino pieno per cercare in questi due turni di scavalcare al secondo posto Modena, impegnata a Ravenna ma con la testa al ritorno degli ottavi di Champions con l’Halkbank, che sarebbe un buon viatico in ottica playoff come spiega l’allenatore bulgaro Radostin Stoytchev: E’ vero che siamo sicuri del terzo posto ed il risultato del match di domani non potrà cambiare nulla da questo punto di vista ma tutto ciò non vuol dire che non faremo il massimo per ottenere un risultato positivo. Questo è un appuntamento che va preparato con attenzione, perché in caso contrario si rischiano brutte figure; Verona è una squadra forte, che col recupero dell’opposto Starovic è tornata ad essere completa e ricca di alternative in tutti i ruoli. Fino a due o tre settimane fa ci ha conteso la terza posizione, prima di dover fare ulteriormente i conti con gli infortuni. Mi aspetto quindi una partita complicata”. Trento dovrà fare a meno nuovamente di Lanza e Djuric.  La Calzedonia Verona allenata da Andrea Giani punta a difendere il quarto posto per poter giocare eventualmente tre gare dei quarti in casa contro Perugia sulla carta favorita dall’impegno in casa del fanalino di coda Piacenza. Tra i giocatori più in forma dei veneti il mancino Kovacevic e Sander autore di 317 punti finora ( nella foto di Marco Trabalza è impegnato nella gara di andata contro il muro di Solè e Giannelli). Molto interessante anche lo scontro in chiave playoff tra Latina e Molfetta.
Il Volley per il sociale. Club di SuperLega e Serie A2 scenderanno in campo in occasione delle gare di sabato 27, domenica 28, lunedì 29 febbraio e martedì 1 marzo aderendo alla “IX Giornata delle Malattie Rare”, che si celebra in tutto il mondo l’ultimo giorno di febbraio. La campagna, di sensibilizzazione internazionale, ha come obiettivo quello di aumentare la consapevolezza e l’informazione sulle malattie rare e su quale è il loro impatto nella vita di chi ne è colpito nella società in generale e tra i decisori pubblici in particolare. In occasione delle gare della 10a giornata di ritorno di SuperLega e dell’8a giornata di ritorno di Serie A2 verrà letto dagli speaker di ogni Club un annuncio fonico di sensibilizzazione dallo slogan “Unitevi a noi nel far sentire la voce delle malattie rare”, nel momento del saluto dei giocatori schierati a centro campo prima del fischio di inizio. Inoltre, sarà possibile ritirare opuscoli informativi e gadget dedicati alla manifestazione grazie alla presenza dei volontari in tutti i palasport.
Il programma della 10°a giornata:
Ore 17,15: Trento-Verona( diretta tv raisport 1)
Ore 18: Monza-Civitanova
Ravenna-Modena
Piacenza-Perugia
Latina-Molfetta
Martedì 1 marzo ore 20,30: Padova-Milano(diretta tv raisport 1)

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Chieri vince nell'ultimo dei recuperi dell'ottava di andata , ecco la classifica aggiornata.

Classifica superlega: Civitanova 53, Modena 49, Trento 47, Verona 38, Perugia 37, Molfetta 26, Padova 25, Latina 24, Monza 22, Ravenna 21, Milano 11, Piacenza 7.

 (si ringrazia l’ufficio stampa della Trentino Volley)
  •   
  •  
  •  
  •