A Castellana Grotte Sora s’impone per 3-0

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

castellana grotte sora
Aperitivo di giornata “indigesto” per la Materdominivolley.it: a Castellana Grotte Sora vince con un secco 3-0. Castellana subisce, in casa, la sesta sconfitta consecutiva nella gara delle ore 12 valida per la 24esima giornata del campionato nazionale serie A2 Unipolsai di pallavolo maschile. Per i pugliesi non si interrompe il periodo negativo iniziato di fatto dopo la sosta di inizio febbraio, per i laziali della Globo Banca Popolare qualche ora in vetta alla classifica prima di essere raggiunti e superati dal Vibo Valentia, vincente a Cantù.

Assente Galaverna per una infiammazione al tendine d’achille del piede sinistro, Fanizza presenta la Mater con Pedron in regia, Bulfon opposto, Bonetti e Tartaglione in banda, Giosa e Scopelliti al centro, Nero e Nanni Primavera doppio libero. La vice capolista Sora in campo con Fabroni al palleggio, Hoogendoorn opposto, Rosso e Bacca schiacciatori, Sperandio e Giglioli centrali, Santucci libero.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: Tine Urnaut nuovo giocatore di Milano

Parte avanti Sora con l’ace e il block out di Bacca: 5-8. Due di Bulfon per l’8-11 che sveglia la Mater. Fanizza costretto al primo time out sul 9-14, ma l’inerzia del set non cambia. Ci prova ancora Bulfon sul 13-17, prima Bacca e poi Rosso per il 14-20. La rabbia di Giosa in primo tempo (18-23) vale l’illusione prima del diagonale di Rosso che vale il 19-25.

Laziali avanti anche nel secondo set: 1-4 con due errori gialloblù. L’ace di Pedron e quello di Fabroni per il 3-6. Tre di fila per Sperandio (due in attacco e un ace) per il 4-10, l’ace di Tartaglione per l’8-11. Bacca in block out per il tempo tecnico (8-12), poi ancora un ace di Festi (9-15) con la ricezione Mater in ampia difficoltà. Giosa guida una reazione tutta orgoglio fino al 15-17, Tartaglione e Bonetti spingono la Mater fino al 20-20. Hoogendoorn attacca il 20-21, Fabroni mura il 20-22, Festi punisce la ricezione lunga per il 20-23 e Sora chiude sul 20-25 con due errori Mater.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Dragan Travica: 'Modena viene da una sconfitta e sicuramente avrà grande voglia di rivalsa'

Break Sora anche al debutto del terzo parziale con Fanizza che si vede costretto subito a richiamare i suoi sull’1-4 e sul 2-7. Dentro Alessandro Primavera per Bulfon, muro di Sperandio per il 4-8. Due di Bacca (4-11), due muri di Giosa e Scopelliti portano Castellana sul 9-15. Tre difese di fila di Nero e qualche errore laziale per il 12-17, poi Scopelliti e Tartaglione strappano i primi applausi al PalaGrotte: 15-18. La Mater accorcia con i muri di Pedron e Giosa (18-19). Soli reinserisce Hoogendoorn e Fabroni. Due anche da Bonetti per il 22-22, il muro di Bulfon per il primo vantaggio Castellana sul 23-22. La Mater gioca anche due set ball, ma la chiude Sora con il muro di Hoogendoorn: 25-27.

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0-3
19-25 (23′), 20-25 (23′), 25-27 (30′)

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Solè: 'Torniamo in testa alla classifica, vogliamo restarci'

Castellana: Pedron 3, Bonetti 12, Giosa 5, Bulfon 11, Tartaglione 11, Scopelliti 4, Primavera N. (L), Nero (L), Primavera A. ne Deserio, Ntotila, Latorre.
All. Fanizza, II All. Castiglia, scout Pastore
Battute vincenti/errate: 3/9
Muri: 11
Ricezione positiva/perfetta: 41/26. Attacco: 39
Errori gratuiti: 8 att / 13 ric

Sora: Fabroni 3, Rosso 17, Sperandio 9, Hoogendoorn 10, Bacca 13, Giglioli, Santucci (L), Festi 7, Marrazzo, Buzzelli. ne Mariano, Lucarelli, Mauti.
All. Soli, II All. Colucci, scout Frasca, video Vicini
Battute vincenti/errate: 6/8
Muri: 11
Ricezione positiva/perfetta: 70/55. Attacco: 45
Errori gratuiti: 7 att / 3 ric
Arbitri: Walter Stancati di Cosenza, Mariano Gasparro di Salerno

  •   
  •  
  •  
  •