Aversa-Lagonegro, scontro al vertice di B1

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

aversalagonegro

Torna lo scontro diretto tra Aversa e Basi Brafiche Lagonegro due tra le più accreditate al salto di categoria dalla serie B1 maschile, girone C.
La vetta della classifica, infatti vede appaiate in pochissimi punti tre squadre con i campani in testa a 45 punti, seguiti a ruota a 44 da Bcc Castellana e da Lagonegro e Latina rispettivamente terza a 42 punti e quarta a 41.
La sfida tra Lagonegro e Aversa è ormai diventato un classico: negli ultimi anni tre anni le due squadre hanno dato vita a ben 13 partite ufficiali sia in campionato sia in coppa Italia, per non parlare delle tante amichevoli. Le statistiche parlano di 8 vittorie campane contro le cinque dei lucani, che hanno tanta voglia di riscattare l’1-3 casalingo patito all’andata.
“Andiamo ad Aversa a giocarci un bel pezzo della stagione e faremo di tutto per vincere – ha dichiarato il mister dei lagonegresi Falabella – ci crediamo ma siamo consapevoli delle grandissime difficoltà nello sfidare una capolista che guida il girone con ben 15 gare vinte su 17 disputate, anche se ci dividono soli tre punti. Sarà ancora più difficile perché la giochiamo fuori casa – prosegue il coach – ma in questo momento stiamo molto bene sia mentalmente che fisicamente, grazie soprattutto ad uno staff che ci ha condotti al top nel momento più delicato della stagione, che inizia proprio sabato”.

“Al di là dell’esito dell’incontro – spiega il patron della Basi Grafiche Lagonegro, Nicola Carlomagno – vogliamo che quella di sabato ad Aversa sia una grande festa, un’occasione che possa unire i tanti appassionati di volley del Mezzogiorno. C’è grande stima tra noi e la società del presidente Di Meo e vogliamo che i nostri tifosi si divertano assistendo ad un grande spettacolo di lealtà, rispetto e sano agonismo, valori che da sempre contraddistinguono il nostro meraviglioso sport”.

In casa Aversa la ricetta è semplice anche se la gara non è assolutamente da sottovalutare: massima concentrazione, determinazione ed una prestazione tra le migliori. “Ci siamo preparati come per ogni partita – ha detto mister Bosco – facendo ciò che abbiamo sempre fatto senza cambiare nulla. In questo momento il Lagonegro è una squadra che ha un organico molto molto importante e che viene da una striscia di vittorie consecutive che fanno capire che sta bene fisicamente e tecnicamente. Ci troveremo ad affrontare una compagine che è certamente in salute. Sarà una partita non facile – conclude Bosco – ma dobbiamo comunque fare del nostro meglio per conquistare i punti che ci servono per conquistare l’obiettivo che ci siamo dati ad inizio anno. Per fare ciò abbiamo bisogno di una grande prestazione nostra ma anche dell’appoggio e del sostegno del nostro pubblico perché abbiamo bisogno di una mano per coronare insieme il sogno che stiamo cullando già da tempo”.

Classifica

Mobilya Aversa 45, Bcc Castellana 44, Basi grafiche Lagonegro 42, Hydra Latina 41, Caffè Aiello Corigliano 38, Bcc Leverano 34, Jolly 5frondi 29, Gioia del Colle 24, Messaggerie Catania 20, Universal Catania 13, Gruppo Vena Cosenza 5, Virtus Potenza 4, Brolo 3.

  •   
  •  
  •  
  •