Champions League Volley, Trento batte Belgorod e accede alla final 4 di Cracovia

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

trento

CHAMPIONS LEAGUE VOLLEY: TRENTO IN FINAL FOUR. OGGI IN CAMPO LUBE CIVITANOVA-ANKARA

Colpo grosso della Itas Diatec Trentino che batte al tie-break i russi di Belgorod in trasferta e accede alla final four di Cracovia, in programma nella cittadina polacca tra il 16 e il 17 aprile. Un successo importante, che ha bissato quello dell’andata, ottenuto in Trentino al “PalaTrento” con un netto 3-0. Nella gara di ieri Trento ha messo subito le cose in chiare, fin dal primo set, vinto con il punteggio di 25-17. Nel secondo parziale, tuttavia, sono usciti fuori i russi che sono riusciti a portarsi a casa il set con ul punteggio di 25-21. Il terzo set vede però Trento chiudere definitivamente i conti, grazie ad un 25-23, che porta Lanza e compagni nella Final Four. Nonostante la qualificazione già ottenuta e un quarto set perso per  25-22, gli uomini di Stoytchev non si appagano e nell’ultimo set, grazie ad un tiratissimo 16-14 riescono a portarsi a casa anche l’incontro, legittimando ulteriormente la qualificazione. Grazie a questo successo, l’Itas Diatec Trento accede nuovamente alla final four a distanza di 4 anni dall’ultima volta. Mattatore delle serata è stato Danilov di Belgorod, autore di ben 19 punti. Per Trento, invece, il miglior marcatore è stato Urnarut che ha buttato a terra 18 palloni.

Leggi anche:  Superlega: Milano ci prova ma il il derby va a Monza che vince 3 - 2

A fine gara non trattiene la gioia e l’emozione il tecnico Stoytchev:Siamo assolutamente felici per aver raggiunto questo importante obiettivo. Già nella gara di andata avevamo messo in chiaro le cose, con una partita perfetta, giocata al di sopra delle nostre possibilità e vinta magicamente per 3-0. Siamo senza mezzi termini la vera sopresa della manifestazione, anche perché, oggettivamente, nessuno avrebbe puntato su di noi ad inizio torneo. Devo spendere però due parole per la società, che deve essere elogiata, perché in questi anni ha avuto la forza di cambiar tanto e i risultati le stanno dando ragione”.

CHAMPIONS LEAGUE VOLLEY: TABELLINO DELLA GARA

BELGOROD-TRENTO 2-3 (17-25: 25-21; 23-25; 25-22; 14-16)

BELOGORIE BELGOROD : Antipkin 1, Kosarev, Khtey 5, Martynyuk (L), Makeshin 3, Smolyar 10, Tetyukhin 7, Bragin (L), Krasikov 9, Danilov 19, Muserskiy, Ivovic 12, Khanipov 8. Non entrati Lesik. All. Shipulin.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Trento torna grande nel recupero di ieri, il programma di quelli di domani

TRENTINO DIATEC : Nelli 14, Antonov 11, Mazzone 4, Bratoev 1, Giannelli 5, Lanza 3, Sole’ 7, Tzourits, Colaci (L), Van De Voorde 8, Urnaut 18, Mazzone 5. All. Stoytchev. ARBITRI: Huhtaniska Ahti – SchÜrmann Philippe.

NOTE – Spettatori 4900, durata set: 27′, 28′, 32′, 27′, 17′; tot: 0′. Belogorie BELGOROD : Battute errate 21, Ace 1. TRENTINO Diatec : Battute errate 20, Ace 5.

A questo punto, Trento è la prima delle 4 finaliste, le altre 3 usciranno dalle sfide che si giocheranno tra domani e dopo domani. Quella di oggi ci riguarda da vicino, poiché a scendere in campo sarà la Lube Civitanova Marche, impegnata al “Baskent Voleybol Salonu” di Ankara, contro la locale formazione turca. I marchigiani all’andata si sono imposti per 3-2, realizzando una fantastica rimonta dopo aver perso i primi due set.

Leggi anche:  Sir Safety Perugia Volley, Heynen: 'Sono veramente contento. Il 3-0 contro Modena è un risultato eccellente'

Giovedì, invece, il quadro delle quattro finaliste sarà completo, dato che scenderanno in campo i polacchi dello Skra Belchatow e i russi dello Zenith-Kazan. All’andata i primi si sono imposti in trasferta con il punteggio di 3-2, conquistando quindi una buona fetta di passaggio del turno. I polacchi sono senza ombra di dubbio gli avversari più temibili, dato che in caso di passaggio del turno avrebbero il vantaggio, non indifferente, di giocare in casa.

  •   
  •  
  •  
  •