Il Kaiser per difendere lo Scudetto: Trento riabbraccia Matey Kaziyski

Pubblicato il autore: Sara Mechelli Segui

Matey KaziyskiMatey Kaziyski ha scelto ancora Trento. Lo schiacciatore bulgaro, dopo aver disputato l’intera annata 2015/16 in Giappone col Jtekt Stings, tornerà a vestire la maglia numero 1 del club con il quale fra il 2008 e 2015 ha vinto ben quindici titoli.

Un tassello importante per la squadra di Radostin Stoytchev chiamata a difendere il titolo di Campione d’Italia. Il nuovo esordio di Matey Kaziyski con Trento è previsto già per giovedì 10 marzo quando al PalaTrento arriverà Molfetta per la prima gara dei quarti di finale Playoff Scudetto UnipolSai 2016.

Matey Kaziyski non potrà essere utilizzato in 2016 CEV DenizBank Volleyball Champions League, ma già a partire da mercoledì sera si metterà a disposizione dello staff tecnico per il primo allenamento con i compagni che conosce già perfettamente visto che ha lavorato con loro a fine dicembre in occasione di un breve periodo di vacanza passato a Trento.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Dragan Travica: 'Modena viene da una sconfitta e sicuramente avrà grande voglia di rivalsa'

“Quello che lega Matey Kaziyski a Trentino Volley è un rapporto indissolubile; l’ennesima dimostrazione è questo suo secondo ritorno che ci offrirà un’ulteriore spinta motivazionale e tecnica nella difesa dello scudetto durante i Play Off” – ha detto il Presidente Diego Mosna che in mattinata, tramite il suo profilo facebook, era stato il primo ad annunciare il rientro del giocatore bulgaro.

Il numero Uno di Trento ha poi voluto ringraziare Matey Kaziyski anche a nome di tutti i tifosi “che – ha detto – sono sicuro saranno entusiasti come me di poterlo rivedere in campo. Un motivo in più per gremire il PalaTrento e provare tutti insieme a spingere la nostra squadra del cuore verso altri grandi risultati”.

“Riaccogliamo Matey Kaziyski a Trento a braccia aperte – ha spiegato il General Manager Bruno Da Re Il giocatore ha offerto grande disponibilità e dimostrato uno straordinario attaccamento a questa Società e a questa Città. Sono certo che il suo carattere, la sua grinta e le sue qualità tecniche daranno alla squadra un grosso contributo durante gli imminenti Play Off Scudetto UnipolSai”.

Da Re ha poi tenuto a precisare come l’intesa con il Jtekt Stings sia stata massima sin dall’inizio su tutti i fronti e senza alcun tipo di richiesta economica “come invece era stato inopportunamente ed erroneamente riportato nei giorni scorsi da una parte della stampa”.

Kaziyski vestirà la tradizionale maglia numero 1, che Trentino Volley gli riserverà per sempre in esclusiva.

  •   
  •  
  •  
  •