La Lube già in semifinale, vanno a gara 4 Modena-Padova e Trento-Molfetta

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui


Si è giocata tra ieri e oggi gara 3 dei quarti di finale della Superlega UnipolSai
, con le vittorie della Lube Civitanova per 3-0 sulla Ninfa Latina, la squadra marchigiana si è già qualificata alle semifinali; vittoria anche per la Dhl Modena per 3-1 sulla Tonazzo Padova, in questa sfida si va a gara 4.
Mentre ieri sera la Diatec Trentino ha vinto facile per 3-0 su Molfetta, anche qui si va a gara 4. Per quanto riguarda il posticipo tra Calzedonia Verona e Sir Conad Perugia, si giocherà mercoledì prossimo alle ore 20.30.

La Cucine Lube Banca Marche Civitanova è la prima squadra qualificata alle semifinali dei Playoff scudetto.
La squadra vincitrice della Regular Season, ha superato la serie di sfide dei quarti di finale, contro la Ninfa Latina per 3-0. Infatti, dopo essersi imposta a fatica in Gara 1 in casa, i biancorossi hanno avuto vita facile nei due match successivi, vincendo sia al PalaBianchini, sia all’Eurosuole Forum in soli tre set e ottenendo così il pass per le semifinali senza dover disputare ulteriori gare contro la squadra laziale

Leggi anche:  Italia-Turchia Volley femminile, streaming gratis e diretta tv RAI 2? Dove vedere Olimpiadi Tokyo 2020

Anche la Sir Safety Conad Perugia ha la possibilità di accedere alle semifinali, dopo Gara 3 perché è già sul 2-0, ma mercoledì si ritroverà contro una Calzedonia Verona galvanizzata dalla qualificazione alla finale di Challenge Cup, ottenuta proprio oggi grazie a una bella vittoria per 3-1, in trasferta contro il Benfica di Lisbona, dopo aver perso in casa per 3-2 il match di andata.
I ragazzi di Andrea Giani potrebbero dunque essere capaci di ribaltare, la situazione anche nei Playoff scudetto.

Ricordiamo che il match di mercoledì prossimo valido per Gara 3 tra Verona e Perugia sarà trasmesso in diretta tv su RaiSport 1 e in streaming sul sito ufficiale di RaiSport.

DHL Modena e Tonazzo Padova devono disputare Gara 4 domenica prossima, ma i gialli oggi sono passati in vantaggio per 2-1 grazie al successo per 3-1 ottenuto in casa stasera, che si aggiunge al 3-0 di Gara 1, mentre in Gara 2 hanno vinto i veneti per 3-1.
Grande vittoria per Modena nonostante la situazione infortunati, senza Petric, presente oggi al Palapanini, Piano che domani si opera, Lorenzetti ha risparmiato Vettori tornato in gruppo a tempo pieno solo ieri, non ha potuto contare su un Nikic al cento per cento, per problemi alla schiena e anche Lucas, che però ha giocato, è rimasto in forse fino all’ultimo anche lui per un problema alla schiena.
Nonostante tutto Modena riesce a  battere una buona squadra, come quella di Padova che anche nel match odierno, con la formazione tipo, ha fatto soffrire i gialloblù, nonostante i parziale dei tre set vinti dai modenesi non lo dimostrino.

Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo maschile, Polonia troppo forte per l'Italia che va ko senza Giannelli

Anche la Diatec Trentino si è portata sul 2-1 contro l’Exprivia Molfetta grazie al successo per 3-0 ottenuto ieri sera al PalaTrento, dove ha vinto anche Gara 1 con lo stesso risultato, mentre in Puglia i campioni d’Italia hanno perso per 3-1.
Una gara sempre dalla parte dei padroni di casa, tranne nella fase finale del secondo set, lungo e decisivo. Ai pugliesi non basta attaccare con il cinquanta per cento, di fronte c’è una Diatec capace di sbagliare poco e avere una fase offensiva, sopra al sessanta per cento. Il migliore della serata è Kaziyski (15 punti, tre ace e un muro).

  •   
  •  
  •  
  •