Storica vittoria della Golem Palmi che supera Forlì

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

golem palmiÈ stata una vera e propria impresa quella condotta dalla Golem Palmi che supera in trasferta la capolista del campionato di A2 Volley 2002 Forlì allenata da Angelo Vercesi, uno dei coach più abili e preparati al mondo.

Si deve arrivare al quinto set dopo un incontro veramente epico ed estenuante dove le ragazze di Giorgio Draganov hanno letteralmente rosicchiato con i denti i due punti alla capolista, che in seguito del nefasto risultato si è fatta raggiungere in classifica dalla Soverato.

Per la Golem si tratta di due punti importantissimi in chiave salvezza, cosa che darà sicuramente tranquillità alla formazione calabrese in questo finale di stagione, dove le vittorie sono essenziali per non retrocedere in B. Quello che ha infatti stupito della formazione di Palmi è la determinazione e la tranquillità nel gioco nonostante si affrontasse la capolista al “PalaRomiti” e un tecnico tattico come Vercesi che di certo non concede nulla o quasi alle avversarie.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, risultati 13.a giornata: continua la crisi per Busto

Draganov inizia l’incontro con Elisa Moncada come alzatrice, Ramona Aricò opposto, e Paola Ampudia con Francesca Moretti in attacco, Ludovica Guidi e Ilijana Petkova centrali, e Geraldina Quiligotti libero. Formazione forse azzardata ma che permette alle calabresi di giocarsi il set fino all’ultimo, quando si arriva sul 24 pari, quasi inaspettatamente e si chiude l’incontro per 26 a 28 per le ospiti.

Strepitoso il secondo set per il team di Angelo Vercesi che non concedono nulla alla Golem e vincono la frazione di gioco per 25 a 15, dimostrando grandi nervi saldi e solidità sia in attacco che in difesa. Nel terzo set c’è però stata la reazione della Palmi, che desiderosa di cancellare l’onta subita nel secondo set vanno in vantaggio per 2 a 1 chiudendo la frazione di gioco 18 a 25, non permettendo alle avversarie di mettere in campo le giuste manovre difensive.

Leggi anche:  Volley, Lanza alla GdS dopo Perugia: "Tutti possono capire quanto fosse importante per me questa partita"

Nel quarto set le calabresi rinunciano al libero Quiligotti infortunato che viene sostituito da Alice Barbagallo che ci mette un po per entrare in partita. Il quarto set vede infatti la vittoria della squadra di casa che chiude abbastanza velocemente per 25 a 18, non lasciando scampo alle avversarie e portandosi sul 2 pari.

Ultimo set molto combattuto, che vede quasi sempre in vantaggio la Golem che viene raggiunta solamente sull’11 pari per poi volare verso la vittoria 13 a 15 aggiudicandosi l’incontro e i 2 punti importantissimi per la classifica.

  •   
  •  
  •  
  •