Tonno Callipo a +2, bene contro Castellana Grotte

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

tonnocastellana
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE 3-1 22-25, 25-21, 25-16, 25-15

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 3, Korniienko, Marra (L), Casoli 13, Michalovic 20, Forni 14, Vedovotto 12, Silva De Araujo, Presta 12. Non entrati Ferraro, Maccarone, Corrado. All. Mastrangelo. MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Bulfon 2, Latorre, Nero (L), Primavera (L), Scopelliti 3, Primavera, Tartaglione 23, Pedron 3, Bonetti 13, Giosa 7. Non entrato De Serio. All. Fanizza.
ARBITRI: Rossetti, Cerra.

Tonno Callipo Calabria parte male, ma alla fine conquista il massimo risultato contro Castellana Grotte.
Nella bolgia del PalaValentia – 700 gli spettatori presenti sugli spalti – i giallorossi hanno fatto soffrire a tratti: la compagine pugliese, infatti, nonostante la penultima posizione ha dato filo da torcere alla prima della classe già dal primo set, quando gli ospiti hanno trovato il break vincente e hanno approfittato degli errori della Tonno Callipo, soprattutto in attacco.
Dal secondo parziale cambio repentino di rotta. Capitan Casoli e Forni si mettono sulle spalle l’intera squadra e la trascinano verso il 25-21. Nel terzo blocco a suonare la carica è l’opposto Michalovic autore di 20 punti. L’ultimo set è un monologo tutto giallorosso.

Una prestazione importante nella fase correlazione muro difesa con ben il 57% di punti in contrattacco e con 17 muri realizzati. Cinque giocatori hanno chiuso il match in doppia cifra: oltre i 20 punti di Michalovic, ne hanno firmati 14 Forni con 75% in attacco e 4 muri, 13 per Casoli, 12 a testa per Vedovotto e Presta che ha anche realizzato realizzato ben 7 muri. A Castellana è mancata la continuità necessaria per dare da pensare ai primi della classe.

Tre punti che hanno un sapore ancora più gustoso a seguito del tie break vinto da Sora contro Potenza Picena che la fa scivolare a meno due. E come i campionati più entusiasmanti, la vetta della classifica si deciderà nell’ultima di campionato nello scontro diretto tra calabresi e ciociari.

Il commento del vicecapitano di Tonno Callipo, Marcello Forni: “E’ stata una partita con dei numeri che ci portano sicuramente a fare i nostri complimenti al palleggiatore Pinelli perché ha fatto girare benissimo la squadra. Siamo partiti un pochino rigidi, ma abbiamo subito messo le cose in chiaro e abbiamo affondato il colpo. Ora testa a domenica prossima quando ci attende un’altra battaglia”.
“Abbiamo giocato male soltanto il primo set – ha detto invece il centrale giallorosso Luca Presta – e ci può stare, può capitare, ma anche loro sono stati molto bravi. L’importante è riprendersi e continuare a giocare al massimo come abbiamo fatto. Ha funzionato molto bene il muro e la difesa in seconda fila, che ha recuperato tutto soprattutto con Davide Marra che anche ieri sera ha dato tutto”.

“Avevamo di fronte la numero uno del campionato – ha detto per Castellana Grotte Lorenzo Bonetti, ex di turno – noi siamo una squadra giovane che durante la stagione ha alternato alti e bassi. Abbiamo cercato di dare filo da torcere in tutti i modi, ma loro hanno dimostrato la loro superiorità”.

Classifica
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 57, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 55, Globo Scarabeo Civita Castellana 48, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 47, Conad Reggio Emilia 41, Emma Villas Siena 39, Cassa Rurale Cantù 39, Potenza Picena 38, Sieco Service Ortona 32, BAM Mondovì 31, Club Italia Roma 26, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 25, Materdominivolley.it Castellana Grotte 24, Aurispa Alessano 23. (Foto Scalamandré)

  •   
  •  
  •  
  •