Volley A2M, Tuscania vince il derby dell’alta Tuscia e conquista il terzo posto

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui

capitan Ottaviani tuscaniaTrascinata da una Bolgia scatenata, il sestetto del Tuscania di Tofoli vince 3-2 contro il Civita Castellana, per la seconda volta in stagione, il derby dell’alta Tuscia.
Sul campo di Montefiascone, nell’ultima gara della regular season, la posta in palio è alta. Si gioca per il terzo posto finale e in griglia play-off.
Parte forte il Tuscania, dominante a tratti nel primo set vinto con un perentorio 25-18.
Il Civita Castellana risponde con un secondo e terzo parziale vinti per 25-20 e 25-23, soprattutto grazie agli errori difensivi dei biancoazzurri di coach Tofoli.
È qui che entra in campo il settimo giocatore, la Bolgia di Tuscania.
Trascinata dal suo magnifico pubblico, la squadra ritrova concentrazione difensiva e precisione in attacco soprattutto con l’opposto sloveno Mrdak e lo schiacciatore ucraino Shavrak. Incontro in parità con il quarto parziale chiuso 25-21 per Tuscania.
Ultimo set tutto per Capitan Ottaviani che aspetta il momento giusto e sfodera la serie decisiva di battute vincenti. Il palazzetto esaurito in ogni ordine di posti accompagna ogni punto con il consueto entusiasmo tanto che la telecronaca video non si sente affatto nei momenti decisivi.
La resistenza della squadra dell’ex Alborghetti, centrale dell’anno scorso, non regge l’urto, soprattutto psicologico. L’entrata in campo del tuscanese doc, idolo di casa,  Simone Vitangeli corona una splendida serata di Pasqua. La gioia poi si trasforma in estasi con i due punti decisivi proprio del Vitangeli. 15-5 e tutti a casa a festeggiare.
Play-off conquistati con un inaspettato quanto meritato terzo posto. Tutti a saltare e a cantare nella Bolgia. La Favola di capitan Ottaviani e compagni continua.
Bolgia Tuscanese

  •   
  •  
  •  
  •