Volley Serie A2, i risultati della 10° giornata di ritorno

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

volley

Nella decima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A2 UnipolSai, Cantù corsara al tie-break nella tana di Brescia, Ortona doma il Club Italia in tre set. Massimo scarto anche per Civita Castellana e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia con Castellana Grotte e BAM Mondovì. Il Volley Potentino batte in rimonta Aurispa Alessano. Sora ferma la corsa di Conad Reggio Emilia. Siena torna al successo con Tuscania.

CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA – CASSA RURALE CANTù 2-3 23-25, 25-15, 14-25, 27-25, 7-15

CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA: Norbedo 2, Agnellini 7, Montanari 1, Rodella 9, Tiberti 2, Fusco (L), Bisi 23, Zanardini, Sorlini 1, Cisolla 21. Non entrati Cruz, Turla, Statuto, Bonisoli. All. Zambonardi.
CASSA RURALE CANTù: Monguzzi 8, Butti (L), Groppi, Riva, Cominetti, Tiozzo 22, Gerosa 4, Preti 22, Krolis 8, Robbiati 10. Non entrati Molteni, Rudi, Mazza, Gaggini. All. Della Rosa.
ARBITRI: Stancati, Sessolo.
La Cassa Rurale vince al tie break e ora è a soli due punti dal quarto posto e con un piede ai playoff. Il coach della Cassa Rurale Massimo Della Rosa: “Sapevamo che questo era un campo molto difficile: Brescia arrivava da quattro vittorie nelle ultime cinque partite e anche questa sera ha dimostrato di essere cresciuta. E’ un peccato dopo la grande rimonta del quarto set averlo perso per dei piccoli errori evitabili. Sono comunque contento di aver vinto questa gara”.

SIECO SERVICE ORTONA – CLUB ITALIA ROMA 3-0 25-21, 29-27, 25-14

SIECO SERVICE ORTONA: Simoni 6, Sesto 10, Soonias 6, Cortina (L), Toscani, Di Meo 11, Lanci 4, Paoletti, Borgogno 15. Non entrati Guidone, Ceccoli, Matricardi, Orsini. All. Lanci.
CLUB ITALIA ROMA: Piccinelli (L), Margutti 6, Caneschi 1, Zoppellari, Zonca 8, Osak, Marta (L), Argenta 10, Galassi 12, Gaia 1, Tofoli, Di Martino 9. All. Totire.
ARBITRI: Licchelli, Montanari.
La squadra federale ha tenuto bene il campo per due set, mentre nel terzo i padroni di casa hanno preso nettamente il comando.
“Sapevamo – ha detto lo schiacciatore di Ortona Pietro Di Meo – di dover affrontare una gara delicata ma siamo entrati con l’atteggiamento giusto in campo. Il Club Italia ha giocatori talentuosi e questo va detto. Noi dovevamo vincere e lo abbiamo fatto davanti al nostro pubblico”.

Leggi anche:  Superlega: derby lombardo all'Allianz Cloud tra Milano e Monza

GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA – MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE 3-0 25-17, 25-21, 25-21

GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA: Cesarini (L), Paolucci 1, Da Silva Costa 22, Marinelli 11, Rau, De Matteis, Puliti 11, Alborghetti 2, Menicali 6. Non entrati Tataru, Sacripanti, Santilli, Marsili. All. Spanakis. MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Bulfon 8, Nero (L), Primavera (L), Scopelliti 3, Tartaglione 10, Galaverna 1, Pedron 3, Bonetti 20, Giosa 1. Non entrati Gargiulo, Latorre, Primavera, De Serio. All. Fanizza.
ARBITRI: Spinnicchia, Rolla.
Civita Castellana cinica e determinata conquista l’accesso matematico ai playoff battendo Castellana Grotte. Cadono le dirette rivali ed è di nuovo terza in classifica.
“Abbiamo raggiunto i playoff al nostro primo anno di serie A2, qualcuno ha scritto che stiamo vivendo un sogno, beh se è così non vogliamo svegliarci ancora”. Queste le parole di un emozionato Francesco Santini, team manager di Civita Castellana che aggiunge “come predichiamo da tempo, stiamo con i piedi per terra e lavoriamo con serenità e serietà fino alla fine…poi vedremo”.

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, bolla a Scandicci: rocambolesco il derby italiano

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – BAM MONDOVì 3-0 25-21, 25-22, 25-19

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 5, Marra (L), Casoli 12, Michalovic 11, Forni 11, Vedovotto 12, Presta 6. Non entrati Korniienko, Ferraro, Maccarone, Corrado, Sardanelli. All. Mastrangelo.
BAM MONDOVì: Ghibaudo, Parusso 5, Thei (L), Manassero 10, Longo, Cortellazzi, De Luca 10, Fabiano, Perla 6, Roberts 14. Non entrati Menardo, Peirano, Peluffo. All. Barisciani.
ARBITRI: Carcione, De Sensi.

VOLLEY POTENTINO POTENZA PICENA – AURISPA ALESSANO 3-1 22-25, 25-20, 25-22, 25-21

VOLLEY POTENTINO POTENZA PICENA: Cavuto 18, Codarin 5, Pierotti 15, Partenio 2, Miscio, Cristofaletti 6, Calistri (L), Moretti 20, Biglino 1, Quarta 5. Non entrati Ferrini, Ippolito. All. Graziosi.
AURISPA ALESSANO: Marzo, Cernic 18, Bolla 12, Torsello 6, Lamb 6, Jeliazkov 15, Bisanti (L), Piscopo 10. Non entrati Muccio, Piazza, Russo, Pellegrino. All. Bramato.
ARBITRI: Merli, Turtù.
I biancazzurri superano per 3-1 in rimonta l’Aurispa Alessano in un match tutt’altro che agevole. Con i 3 punti i marchigiani salgono a quota 34 e consolidano l’ottavo posto portandosi a +5 sull’avversaria di domenica 13 marzo, Bam Mondovì.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – CONAD REGGIO EMILIA 3-0 25-18, 25-18, 25-16

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 8, Festi 1, Santucci (L), Bacca 5, Rosso 16, Hoogendoorn 9, Buzzelli 1, Giglioli 8, Marrazzo 1, Sperandio 1. Non entrati Mariano, Lucarelli, Mauti. All. Soli. CONAD REGGIO EMILIA: Cetrullo 7, Cargioli, Bonante 1, Dolfo 6, Tondo 7, Bevilacqua 2, Kody 4, Benaglia 3, Silva 3, Scaltriti, Marchiani 1, Morgese (L), Douglas-powell 3. All. Cantagalli.
ARBITRI: Saltalippi, Zingaro.
Per mano di Sora, Reggio Emilia non riesce a migliorare il suo primato personale che vede fermarsi a undici gare vinte su dodici disputate, risultato da applausi e da record difficilmente eguagliabili. Ma anche la Globo ha il suo obiettivo da raggiungere e stasera ha puntato dritto lì mostrando in campo sicurezza e continuità del proprio gioco gestito al meglio da un gruppo di atleti di livello atletico, fisico e caratteriale.

Leggi anche:  Volley, dove vedere Sir Safety Perugia-Modena: diretta tv e streaming gratis

EMMA VILLAS SIENA – MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 3-0 25-19, 25-19, 25-14

EMMA VILLAS SIENA: Di Marco 7, Majdak 19, Scappaticcio, Pistolesi, Mengozzi 5, Braga 4, Marchisio (L), Noda Blanco 19. Non entrati Troiani, Fantauzzo, Raffaelli, Tamburo, Bortolozzo. All. Caponeri.
MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Calonico 4, Hueller, Bonami (L), Ottaviani 5, Mrdak 8, Mazzon, Monopoli 1, Shavrak 11, Esposito 6. Non entrati Straino, Pieri. All. Tofoli.
ARBITRI: Giardini, Del Vecchio.
L’Emma Villas Siena vince e convince con la sua prestazione di questa sera tra le mura del PalaEstra di Siena, battendo la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania con il punteggio netto di 3 set a 0. Dopo l’amara sconfitta di domenica scorsa, torna il sorriso nella società e tra i tifosi toscani, che hanno visto una squadra finalmente compatta ed efficace.

Classifica di Serie A2
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 51, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 50, Globo Scarabeo Civita Castellana 43, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 41, Cassa Rurale Cantù 39, Conad Reggio Emilia 39, Emma Villas Siena 35, Potenza Picena 34, Sieco Service Ortona 30, BAM Mondovì 29, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 24, Club Italia Roma 24, Materdominivolley.it Castellana Grotte 24, Aurispa Alessano 20.

  •   
  •  
  •  
  •