Bonitta in stile Conte: “Lascio la panchina di Ct dell’Italia di volley”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui
456722718

Marco Bonitta non è più il c.t. della Nazionale femminile di pallavolo. Per lui, un addio stile Antonio Conte. Ora la notizia è anche ufficiale. E’ lo stesso Bonitta ad annunciarlo:“Ho deciso di chiudere la mia carriera di allenatore per iniziare quella di dirigente sportivo” . Dopo un Mondiale vinto nel 2002 e due secondi posti all’Europeo del 2001 e 2005 (durante la sua prima esperienza da ct dal 2001 al 2006), un quarto posto al Mondiale giocato in Italia nel 2014, Marco Bonitta ha ora voglia di voltare pagina, anche da un punto di vista professionale. “Sono convinto di poter dare un contributo superiore come dirigente – ha detto Bonittama per ora non voglio dire di più perché sono totalmente concentrato sull’obiettivo della qualificazione alle Olimpiadi”.

Corsi e ricorsi storici, per Marco Bonitta. Se nel 2006, alla vigilia del Mondiale, abbandonò i colori azzurri per volontà delle sue giocatrici, oggi lo fa per provare una nuova esperienza. Lavorerà a Ravenna, la città della sua vita. La sfida è davvero accattivante: riportare ai vertici il volley nella città in cui è cresciuto e ha iniziato l’apprendistato da allenatore, sotto l’abile guida di Alexander Skiba.

Ravenna che l’aveva già riabbracciato dal 2012 al 2014 prima della seconda esperienza sulla panchina azzurra, è entusiasta ora di riaccoglierlo.

Ma l’incarico per Marco Bonitta sarà ufficiale dal 1^ settembre, giorno in cui prenderà il posto di Beppe Cormio.
Ora l’anima e il cuore di Bonitta sarà tutto riversato sulla qualificazione olimpica (14-22 maggio, con esordio contro la Corea del Sud) e poi sui Giochi Olimpici di Rio. Chi lo conosce sa che non lascerà nulla di intentato.

Solo dopo Bonitta potrà dedicarsi all’amata Ravenna. Le cose tuttavia sul mercato già si stanno organizzando al meglio. La società ha già capito da quali basi si dovrà cominciare di nuovo. I nomi più gettonati sono quelli di Fabio Soli, vice di Bonitta in Nazionale e allenatore di Sora in A2, e Michele Totire, che Bonitta conosce bene. I due hanno vinto insieme la medaglia d’oro con la juniores maschile nel 2012.

Per la Nazionale di pallavolo femminile si apre ora il momento della successione a Bonitta. In pole c’è Davide Mazzanti, che ha già lavorato con l’Italvolley negli anni passati.

  •   
  •  
  •  
  •