Due convocati in nazionale per il Molfetta

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

Fedr_Candell
Per il Molfetta, calato il sipario sul campionato, con un bagaglio di emozioni e di soddisfazioni che hanno contraddistinto ogni singola partita del suo cammino, si apre la stagione della Nazionale. E il Molfetta, dall’alto dei risultati ottenuti sul campo, non può che contribuire con due dei suoi giocatori migliori, Michele Fedrizzi e Davide Candellaro.

Dopo la sconfitta rimediata dagli uomini di Mister Vincenzo Di Pinto contro Piacenza nei Playoff di Challenge Cup, per i biancorossi il lavoro in palestra si ferma, ma continuano le soddisfazioni. Una stagione che continua a rendere onore ai colori biancorossi grazie alle convocazioni in nazionale azzurra. Michele Fedrizzi e Davide Candellaro, infatti, rispettivamente schiacciatore e centrale dell’Exprivia Molfetta, sono stati convocati dal Ct Gianlorenzo Blengini per il primo raduno collegiale della Nazionale. Il collegiale, tappa iniziale della strada che porterà poi alla definizione definitiva del team che prenderà parte alle competizioni della World League e dei Giochi olimpici, si svolgerà a Cavalese e durerà per una settimana, dal 2 al 9 maggio.

“Sono particolarmente contento – afferma Fedrizzi – perché questa convocazione arriva dopo due anni in cui ero stato fuori dal giro della Nazionale sia per problemi fisici che per lo scarso utilizzo. Certo, adesso è ancora presto per parlare di World League, penserò solo ad allenarmi e spero di ricevere fiducia”.

Resta con i piedi per terra anche Candellaro, che da due stagioni si dimostra ormai capace di mantenere altissimi livelli di forma. “La convocazione – dice – è sempre frutto di un duro lavoro ed è una delle cose a cui uno sportivo ambisce naturalmente. Ma preferisco tenere un profilo basso visto che siamo solo all’inizio. Mi godo il momento e vivo tutto con grande calma”.

Gli altri convocati, che inizialmente lavoreranno con Giampaolo Medei e Mirko, sono Enrico Cester della Cucine Lube Banca Marche Civitanova; Matteo Piano della DHL Modena; Simone Anzani di Calzedonia Verona; Gabriele Nelli di Trentino Volley; Daniele Sottile e Gabriele Maruotti della Ninfa Latina; Riccardo Sbertoli di Revivre Milano; Iacopo Botto della Gi Group Monza; Fabio Balaso di Tonazzo Padova; Giacomo Raffaelli di Emma Villas Siena e Fabio Ricci della Cmc Ravenna.

  •   
  •  
  •  
  •