Finale volley femminile A1: Nordmeccanica sfida le pantere dell’Imoco

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

volley femminile A1Ci siamo, siamo giunti al fatidico giorno della finale di volley femminile A1 al Palaverde dove le pantere dell’Imoco Volley si contenderanno il titolo con la Nordmeccanica Piacenza in un incontro pieno di ex, a iniziare dai due coach, Mazzanti e Gaspari che sono stati anche sulla panchina avversa. Il coach Mazzanti ha infatti allenato Piacenza nella prima parte della stagione 2012-2013, mentre Gaspari allenò l’Imoco nel 2013. Prima del match la Fanfara Alpini di Conegliano intonerà l’inno nazionale.

Finale scudetto volley femminile A1 statistiche

Sono ben tredici i precedenti tra Imoco e Nordmeccanica, con solo 5 successi delle pantere contro gli 8 delle emiliane. Nel 2013, anno in cui Gaspari sedeva sulla panchina dell’Imoco, le piacentine travolsero Conegliano in finale per 3 a 1. Se guardiamo a quest’anno la statistica è tutta però a favore delle venete che hanno sconfitto Piacenza per 3 a 0 al Palaverde e per 3 a 1 al Palabanca, esprimendo in modo chiaro la loro superiorità, una superiorità che ha portato le pantere a guidare il campionato senza troppe sbavature.
L’incontro sarà trasmesso in diretta su Rai Sport dalle 19.45, su Radio Conegliano 90.6 mhz e in streaming www.radioconegliano.it.

Leggi anche:  VNL maschile, 10ª giornata: solo la Polonia tiene il passo del Brasile

Finale scudetto volley femminile A1: le opinioni di coach Mazzanti alla sua terza finale

“È la mia terza finale ed è sempre una bellissima sensazione, coronare il lavoro di tanti mesi e arrivare a giocarsi il titolo in due, studiare nei minimi particolari l’avversario, provare a trovare il pelo nell’uovo assieme allo staff tecnico, belle emozioni. Secondo me conta poco, i play off sono una storia a sè e ogni serie è diversa. Conta il giorno della partita, quelle due ore, il prime e il dopo conta poco, inutile fare calcoli o pensare che loro saranno più stanche di noi, sono discorsi controproducenti, andiamo a giocare e vedremo chi sarà più in palla e avrà più energie, solo il campo lo puo’ dire.”(intervista riportata dal sito www.legavolleyfemminile.it).

Per il coach Mazzanti sarà un incontro tra due grandi squadre, nonostante le due vittorie in campionato l’Imoco dovrà quindi faticare, e non poco, contro chi è stato in grado di superare la Foppapedretti Bergamo, vincitrice della Coppa Italia e in forma strabiliante in questo finale di stagione.

“Avevo messo Piacenza e Bergamo nei miei pronostici e infatti è stato così, se lasono giocata fino in fondo e ora è la Nordmeccanica la nostra antagonista. Come Modena che abbiamo affrontato in semfiinale è una squadra tostissima, con attaccanti forti e un cambio palla che funziona bene. Dovremo anche stare attente alla qualità della loro battuta, prendere le contromisure in ricezione perchè hanno un servizio efficace e cercheranno di mettere in difficoltà il nostro cambio palla.”

I biglietti possono essere ancora acquistati presso il sito ufficiale della Imoco Volley www.imocovolley.it fino alle 12.00 di oggi, in alternativa ai botteghini del Palaverde aperti dalle ore 18.30.
I prezzi sono di 13,00 euro in curva sud, 20,00 euro nei distinti e 40,00 euro al centro. Per i bambini tra i 7 e i 10 anni il costo sarà solo di 1,00 euro, mentre per i bambini sotto i 6 anni l’ingresso sarà completamente gratuito per la curva sud.

Leggi anche:  VNL maschile, 10ª giornata: solo la Polonia tiene il passo del Brasile

Finale scudetto volley femminile A1: le date

La seconda gara scudetto volley femminile A1 si disputerà giovedì 28 aprile, mentre la terza gara sabato 30 aprile. Ambo le gare saranno disputate alle 20.30 al PalaBanca di Piacenza.
Lunedì e martedì (2 e 3 maggio) si disputeranno gli eventuali incontri numero 4 e 5 al Palaverde.

  •   
  •  
  •  
  •