Gara1 tra Tonno Callipo e Reggio Emilia: i commenti

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

commenti tonno-reggio

Tonno Callipo Calabria piega la resistenza della Conad Reggio Emilia facendo affidamento anche sulla miglior ricezione di giornata il 39% di perfetta con tanti primi tempi giocati da Pinelli.
Una partita vibrante con le due squadre protagoniste di scambi intensi. Casoli e compagni hanno mostrato maggiore lucidità e freddezza e nel terzo set, vinto ai vantaggio 31-29, si sono imposti grazie al pallonetto vincente di Casoli dopo cinque palle match annullate dai reggiani. Prestazione corale, ma centrali in grande evidenza: Forni top-scorer della partita con 15 punti, Presta 10 punti, Casoli 13 punti.

Grande l’entusiasmo espresso a fine gara dai calabresi: “Sapevamo dall’inizio – commenta il folletto del PalaValentia Davide Marra – che sarebbe stata una partita molto difficile. Faccio i complimenti a Reggio Emilia perché ha messo in campo una prestazione eccezionale. Ma il merito maggiore va a noi, che siamo riusciti nuovamente a rimanere compatti nei momenti di difficoltà. Questa è una nostra dote che ci ha dato l’opportunità di recuperare e vincere diversi incontri importanti come questa. Davanti avevamo un avversario che non molla nessuna palla e ha fatto una grande partita, ma molto bravi anche noi. Ci godiamo la vittoria, almeno per un po’, ma è ancora lunghissima. Dobbiamo subito concentrarci e pensare a sabato. Un grazie speciale ai nostri tifosi che, come al solito, nei momenti clou e non solo ci sono sempre volto vicino”.
“Davvero un match molto tosto – ha confermato il vicecapitano giallorosso Marcello Forni – nonostante arrivassero da un lungo viaggio in pullman hanno messo in campo doti e qualità che, ovviamente sospettavamo, ma non che venissero espresse con tale intensità. Partita complicata che abbiamo gestito abbastanza bene. Ci sono stati dei momenti critici in cui eravamo sotto, ma siamo stati bravi a rimanere uniti e concentrati, comunque e su ogni palla. Quindi siamo molto soddisfatti. E’ un risultato, questo 3 a 0 un po’ fasullo: loro avrebbero meritato almeno un set, però alla fine il fattore campo, per nostra fortuna si fa sentire. Ora guardiamo avanti, perché dobbiamo fare qualcosa in più o, quantomeno non abbassare assolutamente il ritmo, perché a questi livelli si viene puniti subito. E’ complicato mantenere il tono al top, ma ci stiamo provando. A mio parere abbiamo fatto un ottimo lavoro”.
Rammarico invece in casa Conad Reggio Emilia. A commentare l’esito di Gara1 l’ex di turno e regista Manuele Marchiani: “Sapevamo di incontrare la prima della classe e che sarebbe stato un campo molto caldo. Nel primo set abbiamo giocato male siamo partiti molto contratti, dopo però piano piano siamo usciti, abbiamo preso fiducia il secondo e il terzo stavamo quasi per strapparli ai calabresi, ma loro sono stati bravi a metterci in difficoltà in battuta, in contrattacco siamo stati poco efficaci e se la sono meritata. Ora però devono venire ina casa nostra. Sappiamo che il nostro palazzetto è un punto di forza, speriamo dunque di pareggiare i conti. Speriamo principalmente di ritrovare il gioco e la forza che ci ha spinti a risalire la classifica dall’ultimo al quinto posto, di imporci in Gara2 o comunque nelle partite casalinghe e dimostrare che non siamo arrivati a questo punto per caso”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  VNL 2021: classifica , tutti i risultati e prossimi impegni della Nazionale pallavolo femminile