Italvolley: gli orari della World League M a Roma e le 20 di Bonitta

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

volley

La Federazione Italiana Pallavolo ha reso noti gli orari delle gare italiane della prossima World League maschile. La competizione, infatti dopo l’inizio australiano farà tappa al PalaLottomatica di Roma nei giorni 24,25 e 26 giugno.
Gli uomini dell’Italvolley cominceranno la loro avventura dal 17 al 19 giugno 2016 a Sidney e affronteranno, oltre ai padroni di casa, anche Belgio e Francia, campione d’Europa in carica nonché detentrice della World League.
La settimana successiva, si disputeranno le gare romane, questi gli accoppiamenti: venerdì 24 giugno ore 17 Belgio-Usa e alle ore 20 Australia-Italia.
Sabato 25 giugno ore 17 Usa-Australia e alle 20 Italia-Belgio.
Domenica 26 giugno ore 15.30 Australia-Belgio e ore 18.30 Usa-Italia.
Nel weekend dal 1 al 3 luglio, infine, l’Italia volerà a Teheran, dove incontrerà tre avversari tutti nuovi, ossia i padroni di casa dell’Iran, l’Argentina di Julio Velasco e la Serbia di Nikola Grbic.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia

Novità anche dall’Italvolley femminile. Mister Bonitta ha ufficializzato la lista delle 20 giocatrici tra le quali sceglierà la rosa che parteciperà dal 14 al 22 maggio prossimi al Torneo Mondiale di Qualificazione per le Olimpiadi Rio2016. Dell’elenco fanno parte le alzatrici Malinov, Orro e Signorile; gli opposto Centoni, Diouf e Ortolani; i liberi De Gennaro, Sansonna e Sirressi; le schiacciatrici Del Core, Egonu, Gennari, Guerra, Piccinini e Sylla; le centrali Chirichella, Danesi, Folie, Guiggi e Melandri.
E’ una lista che segue le indicazioni dei campionati italiano ed esteri – ha sottolineato il ct delle azzurre – e tenendo presente, con una attenzione particolare, quanto successo a gennaio ad Ankara, quando abbiamo conquistato la qualificazione per il torneo in Giappone che ci concede una seconda chance per partecipare a Rio2016. Non entro nei particolari delle scelte, voglio soltanto dire che questo gruppo ha i mezzi e le qualità per centrare l’obiettivo“.

  •   
  •  
  •  
  •