Superlega semifinali playoff gara 2: Safety Perugia a caccia di conferme

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Civitanova-Perugia 3-1 (fonte facebook Sir Safety Perugia)
Semifinali playoff di Superlega che entrano nel vivo. Questa sera si giocherà gara 2. Alle 20.15 scenderanno in campo Sir Safety Conad Perugia contro Lube Civitanova. Alle 20.30 invece, si sfidano Diatec Trentino e DHL Modena.
Le gare si preannunciano imperdibili complici anche i risultati di gara 1 dove si è registrata la vittoria a sorpresa della Safety Perugia contro la favoritissima al titolo Lube Civitanova.
Gara lunga e soffertissima per gli umbri che vincono al tie break per 3-2.
Partono male gli uomini di coach Kovac Slobodan che perdono il primo set di gioco per 25-20. La gara sembra prendere una piega già scritta e prevista alla vigilia.
Ma nel secondo periodo la Safety Perugia che scende in campo è affamata e smentisce tutti.
Set dominato dai biancorossi grazie ad un super Atanasijevic il quale si carica la squadra sulle spalle e la trascina alla vittoria del periodo, 25-20, ma anche della partita nella quale realizzerà ben 30 punti.
Nel terzo set la Sir Safety mette la freccia e si porta sul 2-1 complessivo vincendo per 25-22 un periodo difficile ed equilibrato.
La stanchezza degli umbri viene infatti fuori nel quarto set dove Lube, di carattere e prepotenza, si impone per 25-18.
Il tie break è equilibrato fin quando non sale in cattedra il solito Atanasijevic che rompe gli equilibri e permette alla Sir Safety Perugia di mettere la freccia e di espugnare il Pala Eurosuole dove i padroni di casa erano imbattuti da 14 gare consecutive.
Per i marchigiani di coach Blengini servono ora tutte le energie mentali e fisiche possibili per andare a Perugia, nell’inferno del PalaEvangelisti, a fare la gara per pareggiare la serie.
Ricordiamo che la Sir Safety Conad Perugia partiva 5^ in graduatoria e, dopo aver eliminato un’ottima Verona, si conferma scheggia impazzita di questi playoff.

Leggi anche:  Allianz Powervoley Milano: Perugia - Milano 3 - 1

Playoff di Superlega quindi men che mai scontati e, senza dubbio, da seguire date le innumerevoli sorprese che ci potranno riservare.

L’altra sfida di questa sera è quella di cartello tra due squadre quotatissime alla vittoria finale, Diatec Trentino contro DHL Modena.
I padroni di casa della Diatec ospiteranno Modena e avranno l’obiettivo e il compito di pareggiare la serie complicatasi all’andata.
Nella prima semifinale la DHL Modena si è infatti imposta per 3-1, a seguito di una prestazione maiuscola dei campioni in carica.
Modena che non arrivava in buona forma a questi playoff date le difficoltà affrontate nell’ultima parte di stagione con alcune sconfitte clamorose in campionato e in Europa.
Smentisce tutti in questa prima semifinale annichilendo la Diatec che, sicuramente, sembrava più in forma degli emiliani.
Gara 1 è stata dominata dalla DHL Modena, ma incontro non iniziato bene per i gialloblù che vanno sotto nel primo set aggiudicato dalla Diatec Trentino per 25-23.
Dopo, però, salgono in cattedra gli assi di Modena che prendono la scena e iniziano a macinare punti su punti. Immensi, infatti, il brasiliano Lucas e il solito Ngapeth autori rispettivamente di 21 e 23 punti a fine a gara.
Gli altri set vengono dominati dalla DHL Modena (26-24, 25-19, 25-16) che ora non dovrà perdere la concentrazione in trasferta dato che di fronte troverà una Diatec agguerritissima come sottolineato anche dal coach Stoytchev, allenatore dei trentini.

  •   
  •  
  •  
  •