Volley A1 Femminile, Conegliano si aggiudica il primo round

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

conegliano

VOLLEY A1 FEMMINILE. Conegliano si aggiudica il primo round si semifinale contro Modena con la consapevolezza che niente è scritto e tutto può ancora succedere.
Al PalaPanini la sfida termina al tie break con la grande rimonta di Modena che ha ribaltato lo 0-2 prima di cedere definitivamente sotto i colpi di Robinson, autentica mattatrice della serata con 23 punti. Vittoria fondamentale per Conegliano che diventa ora la vera favorita per il titolo: il cammino verso la finale è però ancora molto lungo e fra 48 ore si scenderà di nuovo in campo per Gara 2, in casa di Modena.

Primo set con Modena che parte forte e costringe l’Imoco a mettersi subito in carreggiata, nonostante l’assenza della “bomber” Easy (a Conegliano per proseguire le terapie). Al suo posto c’e’ Alice Santini e la toscana dà sicurezza alla squadra con la sua affidabilità in difesa e ricezione. Valentina Diouf inizia a spron battuto per la Liu Jo, colpisce insieme a Di Iulio e Horvat, ma le Pantere con una Robinson scintillante non mollano mai e punto su punto tornano sotto, agganciando le emiliane nel finale grazie anche a un ottima tattica di battuta (4 aces) e di muro. Dopo un primo set ball annullato dalla squadra di casa, Kelsey Robinson decide che e’ ora di chiudere e mette a sergno una fantastica doppietta, attacco e muro (saranno tre alla fine del set per la schiacciatrice USA) a uno che consegna il 25-27 all’Imoco Volley per la gioia dei tifosi gialloblu’, che si “impadroniscono” con i loro cori del glorioso PalaPanini.
L’Imoco parte alla grande anche nel secondo set: sopra il 50% solo Ortolani, ma le Pantere forzano tanti errori punto delle padrone di casa con una battuta molto insidiosa. Beltrami prova a cambiare un po’ le carte e mette Ferretti in panchina, ma l’Imoco è inarrestabile: 7-12 al time out tecnico. Di Iulio fa l’ace per il 14-18, ma il finale è tutto delle Pantere che chiudono in vantaggio anche il secondo set con 18-25.
Nel terzo set Chiara Di Iulio riesce a pareggiare con un ace a quota 20 e la partita diventa ora tirata e accesa. Conegliano ha il match point sul 23-24 ma Modena annulla il muro dopo uno scambio che sembrava non finire mai: il PalaPanini si accende e l’orgoglio della LiuJo la spunta nel finale con il punto decisivo di una strepitosa Di Iulio e il 26-24 che riaccende le speranze di Modena.
Nel quarto set la LiuJo vola a +8 (20-12): con il 25-16 finale per Modena si va al tie break, testimonianza di come i playoff siano aperti a qualsiasi tipo di risultato.
Nel quinto set Conegliano riesce a prendere il largo e ad approfittare della stanchezza di Modena, autrice comunque di una strepitosa rimonta: dopo quasi due ore e mezza di partita le padrone di casa la spuntano e si aggiudicano il primo round di questa tiratissima semifinale.

TABELLINO

LIU JO MODENA-IMOCO CONEGLIANO 2-3 (25-27, 18-25,26-24,25-16,8-15)
LIU JO MODENA: Horvath 15, Folie 11, Diouf 9, Di Iulio 18, Heyrman 15, Ferretti 3; Arcangeli (L). Cararo, Gamba, Rivero 4, Cutuk, Scuka. N.e.: nessuna. All. A. Beltrami.
IMOCO CONEGLIANO: Robinson 23, Arrighetti 12, Ortolani 15, Santini 10, Adams 9, Glass 4; De Gennaro (L). Nicoletti 2, Vasilnatonaki 2, Serena, Crisanti, De Bortoli. N.e.: Barazza. All. D. Mazzanti

  •   
  •  
  •  
  •