Volley A1 Femminile, la finale sarà Conegliano-Piacenza

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

nordmeccanica piacenza

VOLLEY A1 FEMMINILE. Sarà la Nordmeccanica Piacenza la seconda finalista che sfiderà Conegliano per aggiudicarsi la Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile.
Le ragazze di Gaspari si sono imposte in Gara 3 sulla Foppapedretti Bergamo e conquistano così la finale per la terza volta negli ultimi quattro anni. Ad attenderle in finale ci sarà l’Imoco Volley Conegliano, con le due squadre che si sono rese protagoniste anche dell’atto finale della stagione 2012-13. Piacenza si è assicurata anche il diritto di partecipare alla prossima edizione della CEV Champions League per il quarto anno consecutivo: l’appuntamento è ora fissato per martedì 26 aprile, quando al PalaVerde si disputerà la prima delle tre gare che assegneranno il titolo. Le partite successive sono previste per giovedì 28 e sabato 30: lunedì 2 e martedì 3 maggio le eventuali Gare 4 e 5, con tutte le partite che saranno trasmesse in diretta TV su RaiSport. Bergamo esce a testa alta dopo la vittoria in Coppa Italia: Piacenza si aggiudica quindi la finale dopo la Gara 3 (28-26, 23-25, 25-16, 25-20)

Ecco le parole dei protagonisti al termine della serata semifinale.
Cristina Bauer: “Complimenti a Bergamo, oggi hanno giocato molto bene difendendo alla grande. Con la spinta del pubblico siamo riuscite a tirar fuori il meglio di noi. Siamo felicissime perché è stata una vittoria molto sofferta e per questo più bella. Adesso Conegliano. Non abbiamo avuto un giorno libero da tre settimane a questa parte, abbiamo giocato tante in stagione con grande dispendio fisico e mentale ma stiamo bene, ma non vogliamo fermarci ora. Con l’Imoco quest’anno non abbiamo mai vinto però vogliamo provarci, noi ci crediamo“.

Indre Sorokaite: “Sono molto fiera del nostro gruppo, sono contenta perché per sarà la mia prima finale. Una grande soddisfazione aver battuto Bergamo che è la mia squadra del cuore, dove è iniziato tutta la mia carriera. Stasera disciplina e gioco di squadra ci hanno permesso di vincere. Siamo state brave in tutte e tre le gare di semifinale contro una grande avversaria. Adesso le sfide decisive, siamo abituate a giocare ogni due giorni. Conegliano ha fatto bene tutta la stagione ma noi siamo maturate e pronte per questa sfida. Voglio ringraziare la mia famiglia, il mio procuratore ed i miei amici per essermi stati vicino in un anno così intenso“.

Alessia Gennari: “Con Piacenza è stato un duello alla pari, c’è rammarico per questa sera perchè potevamo far meglio nella fase muro-difesa e al servizio. Chiudiamo una stagione fantastica, culminata con la vittoria della Coppa Italia. Questa è una squadra di grande prospettiva, se ci guardiamo indietro e alla situazione di un anno fa posso dire che ci siamo rialzate alla grande, nei momenti importanti abbiamo dimostrato di esserci sempre, ma sono considerazioni che faremo tra qualche giorno, ora c’è un po’ d’amarezza“.

TABELLINO

NORDMECCANICA PIACENZA – FOPPAPEDRETTI BERGAMO 3-1 (28-26, 23-25, 25-16, 25-20)

NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 22, Belien 11, Bauer 16, Leonardi (L), Marcon 7, Meijners 20, Ognjenovic 4. Non entrate Valeriano, Bianchini, Melandri, Petrucci, Pascucci, Taborelli. All. Gaspari.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Mori, Plak 1, Frigo, Gennari 12, Cardullo (L), Aelbrecht 12, Paggi 2, Barun-susnjar 24, Lo Bianco 1, Durisic 4, Mambelli, Sylla 8. All. Lavarini.

ARBITRI: Vagni, Piana.

NOTE – Spettatori 3200, durata set: 30′, 28′, 23′, 28′; tot: 109

  •   
  •  
  •  
  •