Volley, Conegliano-Piacenza. Le parole dei coach

Pubblicato il autore: Giovanna Samanda Ricchiuti Segui

Conegliano-Piacenza
Stasera 26 aprile 2016, alle 20,00, avrà inizio la Finale Scudetto di volley femminile che vede protagoniste Conegliano-Piacenza.

Marco Gaspari, attuale tecnico della Nordmeccanica Piacenza da febbraio 2015, nonché ex allenatore del Conegliano nel 2013, è contento del traguardo raggiunto. È una sfida a cui le sue giocatrici si stanno preparando duramente: “Dopo il successo nella serie con Bergamo siamo rimasti al PalaBanca fino alle 4 di notte per preparare la sfida con Conegliano. Quattro ore di sonno e alle 8 eravamo già tutti davanti al computer. Un ritmo infernale, ma fa parte del gioco ed è anche molto piacevole. Certo, un giorno in più di riposo non mi sarebbe dispiaciuto, ma il calendario è questo”.
Nonostante la stanchezza accumalata tra campionato, Coppa Italia e Champions League, le emiliane hanno saputo tirar fuori il meglio di sé e il couac si dice orgoglioso delle sue ragazze.
Da ex di questa partita, non ritiene che la sua squadra valga meno delle avversarie, che sembrano essere le favorite per la vittoria: “La Nordmeccanica ha le potenzialità per giocarsela alla pari con l’Imoco. Conosco il valore del nostro avversario ma so anche cosa può dare la mia squadra. Dovremo servire bene per ridurre al minimo gli attacchi di Adams e complicare la vita a Ortolani e Robinson, facilitandoci leggermente il compito a muro e in difesa. Di certo so che noi abbiamo l’obbligo di esprimerci al 110 per cento”.

Leggi anche:  VNL Maschile: Italia vs Russia 2/3 - Il Tabellino dell'incontro

Gaspari non sarà però l’unico ex: ci sarà anche Mazzanti, attuale coach del Conegliano, che aveva allenato il Piacenza nel 2012/2013. Dalle sue parole riportate sul sito ufficiale di Volley (https://www.legavolleyfemminile.it), viene mostrato l’entusiasmo per la finale raggiunta:“E’ la mia terza finale ed è sempre una bellissima sensazione, coronare il lavoro di tanti mesi e arrivare a giocarsi il titolo in due, studiare nei minimi particolari l’avversario, provare a trovare il pelo nell’uovo assieme allo staff tecnico, belle emozioni”. Secondo lui, il fattore stanchezza non è determinante: “Conta poco, i playoff sono una storia a sé e ogni serie è diversa. Conta il giorno della partita, quelle due ore, il prima e il dopo conta poco, inutile fare calcoli o pensare che loro saranno più stanche di noi, sono discorsi controproducenti, andiamo a giocare e vedremo chi sarà più in palla e avrà più energie, solo il campo potrà darci delle risposte”.
Mazzanti con il suo Conegliano proverà a replicare il successo dello scorso anno: lo scudetto era stato vinto contro Casalmaggiore.

Leggi anche:  Nazionali pallavolo: novità sulla panchina maschile con De Giorgi, conferma di Mazzanti su quella femminile

I numeri parlano a favore del Piacenza: su 13 incontri, i successi delle emiliani sono otto, quelli del Conegliano cinque. Ad ogni modo, il campo darà il suo verdetto in questa settimana.

IL PROGRAMMA – Si inizia oggi alle 20 e si termina tra sabato 30 aprile e martedì 3 maggio, a seconda se ci sia la necessità di altre due gare eventuali. Gli incontri saranno trasmessi in diretta su Rai Sport e in streaming su www.radioconegliano.it.

SERIE A1 WOMEN – LE GARE DELLA FINALE
1. Martedì 26 aprile, ore 20.00
Imoco Volley Conegliano – Nordmeccanica Piacenza

2. Giovedì 28 aprile, ore 20.30
Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano

3. Sabato 30 aprile, ore 20.30
Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano

4. Lunedì 2 maggio, ore 20.30 (eventuale)
Imoco Volley Conegliano – Nordmeccanica Piacenza

Leggi anche:  VNL maschile: la Polonia raggiunge il Brasile alla Final Four

5. Martedì 3 maggio, ore 20.15 (eventuale)
Imoco Volley Conegliano – Nordmeccanica Piacenza

  •   
  •  
  •  
  •