ItalVolley, preolimpico: le azzurre travolgono la Dominicana 3-0

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

italvolley
Per l’ItalVolley femminile arriva la terza vittoria nel torneo preolimpico di Tokyo contro la Repubblica Dominicana, e i giochi di Rio 2016 si fanno sempre più vicini.
Le ragazze di Marco Bonitta, dopo le vittorie convincenti su Corea del Sud e Thailandia, sono apparse meno brillanti delle prime due uscite ma comunque concrete, trascinate da un’altra grande prova di Antonella Del Core, che chiude per la terza gara consecutiva con 15 punti all’attivo.
Così per la Repubblica Dominicana, nonostante la grande prova della schiacciatrice della Neruda Bronzolo Brayelin Martinez, è arrivata la terza sconfitta nel torneo.

IL MATCH – Bonitta opera un cambio rispetto all’ultima formazione, mandando in campo Miriam Sylla al posto della Piccinini. Il gioco nel primo set non è entusiasmante, ma le azzurre conquistano il primo set per 25-22 con i muri di Chirichella e le giocate decisive di Ortolani.
Anche il secondo set non è dei migliori, ma l’Italia tiene in mano il pallino del gioco grazie alla sua esperienza chiudendo sul 25-23 con il punto della Guiggi.
Il terzo ed ultimo set è decisamente equilibrato, con la Martinez spietata sotto rete. Ma la Del Core trascina alla vittoria finale con un altro 25-23.
Arriva così un importante successo per 3-0 che lancia l’ItalVolley in testa alla classifica del girone a punteggio pieno. Un altro passo verso le Olimpiadi di Rio.

Leggi anche:  Belinelli non parteciperà al Preolimpico con la Nazionale. Ecco perchè

OCCHIO AL PERU –  Soddisfatto a fine gara coach Marco Bonitta, che predica attenzione sui prossimi avversari: “Non credevo di riuscire a vincere le prime tre partite del torneo. La squadra sta lavorando bene anche grazie ai leader che fanno sentire tutta la squadra parte di un progetto comune, è questa la chiave della nostra forza: un gruppo granitico e unito. Abbiamo sempre condotto noi il match, siamo sempre stati in vantaggio quindi credo che la vittoria sia meritata. Quando la Repubblica Dominicana attaccava ci siamo sempre difesi bene, e nei rush finali abbiamo fatto sempre meglio noi di loro. Quella di domani contro il Perù è probabilmente la partita più difficile: loro sono la sorpresa di questo torneo, giocano davvero bene e non hanno nulla da perdere. Noi dobbiamo invece recuperare le forze, soprattutto mentali, perchè dobbiamo capire che il Perù gioca davvero una bellissima pallavolo e sarà più difficile del previsto“.
Contenta dopo la vittoria anche Serena Ortolani, a segno con 15 punti: “Sono felice del mio rendimento in attacco, con Alessio Orro c’è molta sintonia nonostante ci siamo allenate poco insieme. Ora dovremo affrontare il Perù, una sfida difficile, ma ci faremo trovare pronte”.

ITALIA – DOMINICANA 3-0 (25-22, 25-23, 25-23)

Leggi anche:  VNL maschile, 10ª giornata: solo la Polonia tiene il passo del Brasile

ITALIA: Orro 3, Del Core 15, Chirichella 7, Ortolani 15, Sylla 14, Guiggi 5, De Gennaro (L), Gennari, Danesi 1.
Non entrate:  Egonu, Centoni, Malinov, Piccinini, Sirressi (L).
Allenatore: Bonitta.

DOMINICANA: Marte 2, Pena 4, Valdez 4, Rivera 8, Martinez B. 23, Martinez J. 5, Castillo (L), Eve, Binet, De La Cruz 4, Arias 1, Dominguez.
Non entrate: Mambru, Fernandez (L).
Allenatore: Kwiek.

ARBITRI: Shahmiri (Irn) e Macias (Mex).

RISULTATI 3a GIORNATA (17 maggio):
Kazakhistan-Perù 1-3 (25-19 22-25 23-25 23-25)
Dominicana-Italia 0-3 (22-25 23-25 23-25)
Thailandia-Olanda 0-3 (14-25 16-25 20-25)
Corea del Sud-Giappone (ore 12.05).

CLASSIFICA:
Italia 3 vittorie (9 punti), Giappone 2v (6p), Perù 2v (6p), Olanda 2v (6p), Thailandia 1v (3p); Corea del Sud 1v (3p), Dominicana 0v (0p), Kazakhstan 0v (0p).

  •   
  •  
  •  
  •