Volley A2 Femminile, Monza stende Trento e vola in A1

Pubblicato il autore: Damir Cesarec Segui

monza in A1

Il Saugella Monza è in A1! In gara 2 della finale playoff promozione, le ragazze di Davide Delmati liquidano in tre set la Delta Informatica Trentino davanti agli 2400 spettatori del PalaTrento, chiudono la serie sul 2-0 e volano in Serie A1. Per le brianzole si tratta di una promozione inseguita da tre stagioni, dato che nelle ultime due si erano fermate proprio sul più bello. Questa volta invece sono andate fino in fondo. Monza raggiunge così il Volley 2002 Forlì di Angelo Vercesi, vincitore della regular season. 
Per le ragazze di Marco Gazzotti si chiude un’annata comunque esaltante. Nonostante l’assenza prolungata del capitano e principale terminale offensivo Giada Marchioron, le trentine sono state brave a raggiungere l’atto finale della post season, togliendosi tra l’altro la soddisfazione di estromettere in semifinale la ben più quotata Soverato.

IN CAMPO –
All’ultimo minuto Gazzotti è costretto a rinunciare alla centrale Garcia Zuleta. Al suo posto Bogatec insieme a Repice, Demichelis in regia, Antonucci opposta, Guatelli e Segura schiacciatrici, Zardo libero.
Delmati risponde con Dall’Igna e Zago in diagonale, Dekany e Bezarevic in banda, Devetag e Candi al centro, Lussana libero.

LA GARA –
Monza parte in quarta portandosi subito avanti 2-6. L’ace di Dall’Igna vale il 5-11. Trento non riesce a reagire e il divario aumenta (9-16). Gazzotti è costretto a chiamare time-out ma Zago firma il 9-18. Sull’11-20 entra Michieletto al posto di Antonucci. Bogatec avvicina le trentine 16-21 e Delamti ferma il gioco. Al rientro Zago firma il break decisivo (16-23). Il set si chiude con un appoggio fuori misura di Segura (19-25).
Nel secondo parziale la musica cambia. Trento sale subito sul 5-2. Delmati inserisce De Stefani al posto di Dekany ma un ace di Michieletto (rimasta in campo al posto di Antonucci) firma il 10-6. Due errori gialloblù e la pipe di De Stefano permettono a Monza di risalire (11-10). Zago firma il sorpasso (12-13) e Gazzotti chiama la pausa discrezionale. Si viaggia punto a punto fino al muro di Candi che fissa il 15-18, con Gazzotti costretto a fermare nuovamente il gioco. Le gialloblù ci credono e pareggiano con Guatelli (18 pari), ma il break di Candi riporta avanti le ospiti (20-22). Marchioron entra al posto di Michieletto ma è Monza a conquistarsi tre set point (21-24). Un’invasione di Devetag e il muro di Segura riportano sotto le trentine (23-24), ma un attacco di Bezarevic chiude i conti. Monza è ora a un set dalla promozione.
Pronti via e le monzesi sono già in fuga (0-4). Gazzotti chiama il time-out e getta nella mischia Antonucci e Pistolato. Trento non molla e si avvicina con Guatelli e Antonucci (9-11). Monza prova a scappare con Zago e De Stefani (13-19), l’orgoglio delle trentine riaccende una flebile speranza (16-19), ma è Zago (MVP del match con 20 punti) a spegnere ogni velleità riportando le ospiti a +6 (16-22). Sul 19-24 Guatelli spara fuori e la festa di Monza può cominciare.

HANNO DETTO –
Valentina Zago (opposta Monza): “E’ un’emozione bellissima, quasi non ci credo. Finalmente posso sollevare la coppa, era da tanto che questa squadra la aspettava. Stasera siamo state grandi, siamo sempre riuscite a fare il nostro gioco. La mia prova? Ho commesso qualche errore, ma nei momenti importanti la palla è andata a terra. Non vedevo l’ora di tornare in A1 sul campo, ci sono tornata con le mie gambe e la mia forza dopo aver visto per tante volte altri che festeggiavano”.
Marco Gazzotti (allenatore Trento): “Credo che la differenza di valori tra noi e loro fosse evidente già alla vigilia di questa stagione, ma il nostro merito è stato quello di aver limitato, nel corso dell’anno, la differenza tra noi e le altre formazioni. Siamo arrivati a questa finale e ci tengo a ribadire che lo abbiamo fatto con merito. L’unico rammarico rimane quello di esserci arrivati in una situazione fisica di handicap e il loro maggior tasso tecnico, nell’arco delle due gare, ha fatto la differenza”.

TABELLINO
DELTA INFORMATICA TRENTINO – SAUGELLA TEAM MONZA 0-3 (19-25, 23-25, 19-25)
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Marchioron, Guatelli 13, Michieletto 3, Pistolato 1, Bogatec 8, Demichelis 4, Zardo (L), Repice 4, Antonucci 3, Segura 6. Non entrate Garcia Zuleta, Bortoli. All. Gazzotti.
SAUGELLA TEAM MONZA: Dall’igna 2, Cardani, Devetag 3, Candi 8, Lussana (L), Dekany 6, Mazzaro, Zago 20, De Stefani 4, Bezarevic 11. Non entrate Rimoldi, Visintini, Montesi. All. Delmati.
ARBITRI: Del Vecchio, Fretta.
  •   
  •  
  •  
  •