Volley, l’Italia supera il Giappone e vola a Rio

Pubblicato il autore: Damir Cesarec Segui
italia giappone preolimpico

L’Italdonne vola a Rio!
 Nell’ultimo match della sesta giornata del preolimpico di Tokyo, le ragazze di Marco Bonitta superano al tie-break le padrone di casa del Giappone e staccano il biglietto per la rassegna a cinque  cerchi con un turno di anticipo. Sorridono anche le nipponiche alle quali bastano due set per volare in Brasile.
Per le azzurre quella di Rio de Janeiro sarà la quinta partecipazione consecutiva alle Olimpiadi, la seconda per Bonitta come ct azzurro dopo Atene 2004.IN CAMPO – Bonitta parte con Orro in regia, Ortolani opposta, Sylla e Del Core schiacciatrici, Guiggi e Chirichella centrali, De Gennaro libero.
Manabe risponde con Miyashita e Nagaoka in diagonale, Kimura e Ishii in banda, Araki e Shimamura al centro, Sato libero.

LA GARA – L’inizio è all’insegna dell’equilibrio e si procede punto a punto fino al break giapponese che porta al 13-18. I servizi di Guiggi mandano il tilt la ricezione avversaria e l’Italia piazza un parziale di 7-0 (20-18). Le padrone di casa non mollano e impattano (20 pari), il Metropolitan Gymnasium è una bolgia. L’errore al servizio di Chirichella regala il primo set al Giappone (23-25).
Le azzurre partono forte nel secondo parziale e controllano il gioco (12-8, 16-12), ma le ragazze di coach Manabe rimangono attaccate al set. Sul 24-22 l’Italia spreca due set-ball, ma poi chiude 27-25 con una bordata di Egonu.
Nella terza frazione le nipponiche provano a scappare (5-10), ma il sestetto di Bonitta inizia una lenta ma inesorabile rimonta (23 pari). Il set si decide ai vantaggi, le azzurre annullano due set-ball e Chirichella chiude nuovamente 27-25. E’ il punto che vale la qualificazione olimpica.
Nel quarto set le azzurre tirano il fiato, mentre Kimura e compagne vogliono a tutti i costi portare la sfida al tie-break per conquistare il punto che le porterebbe in Brasile. E così è. L’Italia fatica a macinare gioco, di contro le nipponiche mettono sul taraflex tutto quello che hanno e si prendono meritatamente il set (21-25) e il biglietto per Rio.
Nel quinto parziale le ragazze di Manabe pagano lo sforzo del set precedente e consegnano il successo a Del Core e compagne (15-9).
Dopo oltre due ore di battaglia è festa generale con entrambe le squadre a festeggiare il traguardo olimpico.

HANNO DETTO – Marco Bonitta (ct Italia): “E’ un sogno che si avvera. Stasera è stata veramente dura contro un ottimo Giappone, ma non posso non ringraziare le ragazze che hanno lottato fino all’ultimo. Sono felicissimo per loro perché se lo meritano. Ora possiamo finalmente pensare a Rio”.

Antonella Del Core: (capitano Italia): “Sono stanchissima, abbiamo lottato fino alla fine dando tutto. Non abbiamo giocato una grande pallavolo ma stasera contava solamente vincere”.

Carlo Magri (presidente Fipav): “Penso che aver centrato la partecipazione alle Olimpiadi sia una grande impresa, iniziata a gennaio nel torneo di Ankara quando con carattere e determinazione siamo riusciti a venir fuori da situazioni veramente difficili. Questa qualificazione è molto importante sia per il presente, ma anche per il futuro perché la nostra squadra è composta da tanti giovani talenti che sono convinto permetteranno all’Italia di togliersi molte soddisfazioni. Voglio ovviamente complimentarmi con Bonitta e il suo staff perché hanno fatto un lavoro fantastico, così come le ragazze che in campo hanno strameritato il pass per Rio. Ho già accennato alle giovani atlete del gruppo, ma oggi voglio esprimere un ringraziamento particolare al nostro capitano Antonella Del Core. Per tutto il torneo il suo atteggiamento è stato encomiabile, da vero leader ha saputo trascinare l’intera squadra.
Oggi non gioisce solo la Federazione Italiana Pallavolo, ma il nostro intero movimento e i meriti vanno al Club Italia così come alle società che accettandone la partecipazione in serie A1 hanno permesso alle nostre atlete di crescere in maniera esponenziale. Presentarsi ai Giochi Olimpici con due nazionali rende orgoglioso non solo il grande mondo del volley, ma tutto lo sport italiano”.

TABELLINO
ITALIA-GIAPPONE 3-2 (23-25 27-25 27-25 21-25 15-9)
ITALIA: Orro 4, Del Core 22, Chirichella 15, Ortolani 2, Sylla 18, Guiggi 9, De Gennaro (L),  Centoni 3, Gennari, Egonu 18. Non entrate: Danesi, Malinov, Piccinini. Sirressi (L). All. Bonitta
GIAPPONE: Miyashita 3, Ishii 10, Araki 8, Nagaoka 14, Kimura 31, Shimamura 8, Sato (L), Zayasu, Nabeya 5, Koga 1, Sakoda 5, Yamaguchi 1, Tashiro. Non entrata: Maruyama (L). All. Manabe

RISULTATI 6A GIORNATA
Corea del Sud – Thailandia 2-3 (25-19, 25-22, 27-29, 24-26, 12-15)
Kazakistan – Rep. Dominicana 1-3 (20-25, 25-22, 12-25, 20-25)
Perù – Olanda 0-3 (16-25, 14-25, 17-25)
Italia – Giappone 3-2 (23-25, 27-25, 27-25, 21-25, 15-9)

CLASSIFICA
1. Olanda 15
2. Italia 14
3. Corea del Sud 13
4. Giappone 12
5. Thailandia 9
6. Perù 6
7. Rep. Dominicana 3
8. Kazakistan 0

  •   
  •  
  •  
  •