Blengini cambio: da 16 a 14 giocatori

Pubblicato il autore: fabia Segui

 

Gianlorenzo Blengini
La World League di pallavolo maschile 2016 si svolge quest’anno dal 16 giugno al 17 luglio 2016. Al torneo partecipano trentaquattro squadre nazionali. Tra le varie squadre partecipanti quest’anno, i giocatori Osmany Juantorena e Giulio Sabbi non saranno presenti al Pala Lottomatica di Roma in onore della seconda tappa della World League 2016 di volley maschile.Dal punto di vista fisico non sono in splendida forma, motivo per cui si è preferito lasciarli per precauzione a riposo. Lo schiacciatore cubano soffre di una tendinopatia alla spalla destra, il problema accusato durante tutto l’anno si è riacutizzato la settimana scorsa durante la trasferta in Australia. Non dimentichiamoci che c’è anche chi soffre di una leggera distorsione alla caviglia destra accusata nell’allenamento di mercoledì. Torniamo a noi, in casa Italia una leggera distorsione alla caviglia destra per il centrale Enrico Cester che ha interrotto il lavoro e ha lasciato il campo per precauzione. Il CT Chicco Blengini ha confermato i 14 uomini che avrà a disposizione per il lungo weekend capitolino durante il quale gli azzurri affronteranno Australia (domani venerdì 24 giugno, ore 20.00), Belgio (sabato 25 giugno, ore 20.00) e USA (domenica 26 giugno, ore 18.30). Ci auguriamo che i giocatori assenti si riprendano quanto prima, al momento ecco l’elenco dei convocati: Daniele Sottile, Simone Giannelli, Davide Saitta; Luca Vettori, Ivan Zaytsev, Filippo Lanza, Oleg Antonov, Jacopo Massari; Simone Buti, Matteo Piano, Emanuele Birarelli, Simone Anzani; Salvatore Rossini e Massimo Colaci.

PALLEGGIATORI: Simone Giannelli, Daniele Sottile
OPPOSTI: Luca Vettori
SCHIACCIATORI: Oleg Antonov, Filippo Lanza, Gabriele Maruotti, Ivan Zaytse
CENTRALI: Simone Anzani, Emanuele Birarelli, Simone Buti, Enrico Cester, Matteo Piano
LIBERI: Massimo Colaci, Salvatore Rossini

 

 Gianlorenzo Blengini in pillole.

La carriera di Gianlorenzo Blengini, attualmente CT dell’Italia Volley,  inizia nella Pallavolo Torino, come assistente di Mauro Berruto, nel campionato di serie A2 2000-01. Si trasferisce poi alla Pallavolo Piacenza, dove conquista la promozione dalla Serie A2 alla Serie A1, oltre alla Coppa Italia di categoria. Rimane a Piacenza per tre stagioni, l’ultima delle quali come secondo di Julio Velasco, che segue anche nei quattro anni successivi, due alla Pallavolo Modena e due alla Gabeca Pallavolo di Montichiari, dove ritrova nella sua ultima stagione da secondo Mauro Berruto.

La Carriera da allenatore.

Il primo incarico da primo allenatore arriva dalla Volley Lupi Santa Croce, società toscana militante nel campionato di Serie A2. Nella seconda stagione ottiene due risultati importanti, vincendo la Coppa Italia di Serie A2 e raggiungendo la finale dei play off promozione.

Dalla stagione 2011-12 al 2013-14 è primo allenatore della Callipo Sport di Vibo Valentia, che conduce per due stagioni ai play-off scudetto; nel 2014-15 passa alla Top Volley di Latina, mentre nel dicembre del 2014 assume l’incarico di secondo allenatore della nazionale italiana, affiancando ancora Mauro Berruto. Il 24 maggio 2015sostituisce Alberto Giuliani sulla panchina della Lube Treia.

Pur mantenendo il nuovo ruolo alla Lube, il 1º agosto 2015 è stato nominato commissario tecnico della nazionale italiana di pallavolo maschile, con il compito di guidare l’Italia nella World Cup e nel Campionato Europeo in programma in Italia e Bulgaria. Segni particolari? Si fa chiamare “Chicco”!!!

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: