Infortunio Orro: l’Italia cade contro l’Olanda al Grand Prix

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

infortunio orroCome era accaduto a Tokyo nel preolimpico l’Olanda di Guidetti supera l’Italia anche al Grand Prix, vincendo per 3 a 1 complice l’infortunio Orro, con i parziali di 25-19, 23-25, 18-25, 22-25. Bruta tegola per Bonitta che avrà le olandesi anche nel girone olimpico assieme alla Cina e agli Stati Uniti, e deve assolutamente correre ai ripari e trovare una soluzione per arginare gli attacchi e i muri allestiti da Guidetti, coach che sta dimostrando di essere veramente di altissimo livello. Parte comunque bene l’Italia, che risulta aggressiva al servizio con una Del Core scatenata e una Diouf che nel primo set semina il panico tra le pallavoliste avversarie. Strepitosa Sylla in muro sulla De Kruijf, neo acquisto dell’Imoco Volley, che sembra essere stata arginata dalla difesa di Bonitta. Il primo set è tutto azzurro, 25 a 19 il finale.

Infortunio Orro: l’Italia si perde nel terzo set

Nel secondo set l’Italia è sempre aggressiva, anche se l’Olanda risponde colpo su colpo fino a chiudere i conti sul 25 a 23 che stabilisci l’1 a 1 tra le due nazionali che sembrano equilibrate. Nel terzo set, sul punteggio di 17 a 15 per l’Olanda si infortuna la Orro alla caviglia sinistro e le azzurre cadono in confusione, perdendo per 25 a 18 e nel quarto set per 25 a 22 nonostante si sia vista una reazione e un buon gioco. Bonitta lascia in panchina Paola Egonu per un piccolo problema alla mano e la sostituisce con Valentina Diouf che comunque fino al terzo set non delude. C’è spazio anche per Ilaria Spirito, libero di Club Italia, che non delude e si aggiunge al folto gruppo allenato quest’anno da Cristiano Lucchi.

Infortunio Orro: stasera si recupera Italia Thailandia

Nonostante la sconfitta per  3 a 1 l’Italia dimostra di essere in grado di superare l’Olanda della De Kruijf, con una Orro che continua anche a essere letale in battuta mettendo a segno una ace nel secondo set che porta l’Italia sul 10 a 9, prima di infortunarsi nel terzo set, il più terribile, dove le ragazze azzurre vanno sotto per 7 a 0. Stasera si recupera il match con la Thailandia sospeso per il black out, dove Diouf e compagne sono chiamate alla vittoria per mostrare che il girone di ferro di Rio 2016 si può superare.

  •   
  •  
  •  
  •