Volley, World League: Italia-Australia 3-0 al PalaLottomatica

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

italianteamcelebrate
Il week end romano si apre con un’altra vittoria, al PalaLottomatica gli azzurri vincono per  0-3 (15-25 27-29 17-25) contro l’Australia di Santilli di questa World League. In una partita piena di emozioni, gli uomini di Mr Blengini con la giusta determinazione riescono a sbaragliare gli avversari.

Chicco Blengini schiera il nostro sestetto con Giannelli in regia, Vettori palleggiatore-opposto, Birarelli che nel frattempo è tornato capitano, Piano al centro, Lanza e Zaystev in posto 4, Colaci libero.

Già nel primo set gli azzurri sono stati i padroni del campo, primo punto  per l’Italia con il primo tempo di Birarelli, poi il muro di Piano (5-2). Continua il vantaggio con l’ace di Birarelli (6-2) e a quando l’Australia si ritrova a 8-2, Santilli corre ai ripari inserendo Roberts per Richiards. L’Australia prova una reazione ma il set è tutto italiano, siamo a 12-6. Grazie a Lanza ( 11 punti, 61% in attacco, 80% pos. in ricezione ), che ha ben recuperato l’efficienza fisica, l’Italia resta in netto vantaggio, quasi doppiando gli avversari (16-8). Zaytsev appoggia sulle mani del muro il +9 (17-8).L’Italia si allunga sino al 20-8 con Birarelli che mura l’avversario Carroll, entra anche Peacock in regia e Williams opposto. L’Australia annulla due set point ma sono gli azzurri a controllare il gioco, chiudendo il primo parziale a 15-25 per l’ennesimo errore australiano.

Nell’avvio del secondo set inizia per 2-0 per l’Australia ma dopo cinque punti consecutivi l’Italia resta ancora in vantaggio (5-2) e si allunga sino al 8-5. L’Italia poi si culla sugli allori e la battuta australiana riprende efficacia (11-11), in più a causa del calo della percentuale in attacco di Vettori e Zaystev si riaccende il set. Roberts e Carroll in attacco iniziano ad essere più incisivi, arrivando sino al 15 pari, si gioca punto a punto in una vera e propria battaglia, in cui l’Australia, trascinata da Carroll, cerca riscatto. Blengini mette in campo Maruotti per Zaytsev. Arriva il sorpasso italiano con l’ace di Lanza e prima di chiudere il set per 27-29, gli azzurri danno all’avversario la possibilità di annullare due set ball, poi l’Italia fa lo stesso: un set ball annullato da Zaytsev , l’altro da un tentativo di muro, con invasione, su Lanza. Esulta il PalaLottomatica per la conquista di questo secondo parziale.

Il terzo e ultimo set ricalca il primo parziale, con l’Italia che vuole vincere il set in casa resta sempre in vantaggio. Si parte già 2-0 poi l’Italia se ne va: 9-4 per gli azzurri. Bravo Piano, anche lui in perfetta forma fisica, l’Australia demoralizzata si fa superare di sette lunghezze (17-10). Errore al servizio per l’Australia (19-12) poi Zaytsev segna il punto che vale il 20-13. Gli uomini di Santilli registrano solo il 18% in attacco, mentre gli azzurri il  68%. Due punti consecutivi di Vettori (22-14) poi arriva anche il turno di Maruotti e siamo a due punti dalla vittoria. L’Italia festeggia sull’errore al servizio out dell’avversario, vincendo anche l’ultimo parziale a 25-17 senza deludere il pubblico della capitale.

Un successo senza discussione per gli azzurri di Blengini, che ottengono la terza vittoria complessiva nella competizione. Stasera proveranno a ripetersi, sempre al PalaLottomatica di Roma, si terrà la sfida contro il Belgio alle ore 20 in punto.

  •   
  •  
  •  
  •