Volley World League, Italia Belgio 3-0

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

World League 2016

Volley World League, l’Italia sconfigge anche il Belgio e centra la quarta vittoria nella competizione

L’Italia supera agevolmente il Belgio per 3-0 e conquista la quarta vittoria della sua World League: il prossimo match è in programma per oggi, alle ore 18.30, contro gli Stati Uniti. Sarà una sfida particolare che metterà alla prova la nazionale per valutare i suoi effettivi miglioramenti dopo questa bella serie di vittorie in World League.
La formazione iniziale schierata da Blengini risulta modificata a causa dell’inserimento di Buti al posto di Piano e di Rossini in sostituzione di Colaci. L’inizio degli azzurri è rassicurante e intraprendente: appare subito in gran spolvero Zaytsev, evidentemente motivato e voglioso di fare bene davanti al pubblico di Roma. Il gioco passa subito nelle mani dell’Italia che chiude senza difficoltà 25-20. La ricezione del Belgio non ha potuto nulla contro lo Zar azzurro, che è salito in battuta sul 10-12 per poi scendere sul 16-12: per lui 4 aces ed entusiasmo alle stelle da parte di tutto il PalaLottomatica. I ragazzi di Blengini hanno poi approfittato del momento di sbandamento dei belgi per chiudere il secondo parziale sul 25-17.
Il terzo set è fin da subito molto emozionante: il Belgio sembra riscuotersi e si porta sul 16-13, ma la rimonta degli azzurri non si fa attendere grazie ai due servizi vincenti di Zaytsev che portano l’Italia al primo match-point. Il muro di Giannelli su Lecat chiude la sfida e consegna la quarta vittoria consecutiva nella World League all’Italia.
Gli azzurri si trovano ora al terzo posto del gruppo formato da 12 nazionali: davanti ci sono soltanto la Serbia (sei vittorie su sei) e il Brasile (5 vittorie e una sconfitta): la sfida di oggi contro gli Stati Uniti ha il sapore dello scontro diretto, visto che entrambe le squadre hanno compiuto lo stesso cammino. Ricordiamo che soltanto le prime 5 di ogni raggruppamento accedono alle fasi finali della competizione: al momento quindi sarebbero Serbia, Brasile, Italia, Stati Uniti e Francia. Sembrano già fuori dai giochi Australia e Bulgaria, che non hanno ancora ottenuto un successo.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, si dividono le strade di Busto Arsizio e Marco Fenoglio

Gianlorenzo Blengini (allenatore Italia): “Abbiamo faticato molto di più che contro l’Australia. abbiamo trovato una squadra molto abile, che ha sprecato poco in attacco. Anche quando li mettevamo in difficoltà con il servizio, ma non facevamo ace, loro sporcavano i palloni e tornavano pericolosi. la nostra ricezione ha funzionato meno bene di ieri e questo ci ha limitato parzialmente, ma in generale è stata una partita positiva da cui è arrivata una vittoria meritata“.

Salvatore Rossini (libero Italia): “Era una partita che ci aspettavamo difficile perchè era un paio di partite che il Belgio stava esprimendo un bellissimo gioco, anche contro avversarie importanti come Francia e Stati Uniti. Ci aspettavamo una partita dura e così è stata. Per fortuna abbiamo trovato una serata al servizio di Ivan importanti ed è arrivato il 3-0“.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: il Piazza pensiero dopo Monza

TABELLINO
ITALIA-BELGIO 3-0 (25-20 25-17 31-29)
ITALIA: Giannelli 7, Lanza 9, Birarelli 4, Vettori 17, Zaytsev  19, Buti 1, Rossini (L), Antonov, Cester, Non entrati: Maruotti, Sottile, Piano, Anzani. Colaci (L). all. Blengini
BELGIO: Van de Voorde 3, Van Walle 7, Lecat 12, Verhees 5, Rousseaux 4, Valkiers, Ribbens (L). Baetens 3, Cosemans, Van De Velde 1, Cox 9. Non entrati:  Klinkenberg, Dumonte (L),  All. Baeyens.

  •   
  •  
  •  
  •