World League volley: Italia Francia 0-3, esordio shock per gli azzurri

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Esordio in World League volley da dimenticare per gli uomini di coach Blengini.
FIVB

Non inizia nel migliore dei modi l’avventura dell’Italia in World League volley maschile che si deve arrendere a un secco 3-0 rimediato dai campioni in carica della Francia che vince ancora contro gli azzurri. Italia che dal 2012 non ottiene una vittoria contro i cugini d’oltralpe. Domani azzurri attesi dal Belgio per il secondo incontro del torneo.

LA GARA

Le compagini sono scese in campo a Sydney alle 10:10 (ora italiana) per un vero e proprio anticipo Olimpico. Italia e Francia, infatti si incontreranno anche a Rio per le Olimpiadi il prossimo 7 Agosto. Senza dubbio i favori prima della gara sono tutti dalla parte dei francesi, i quali detengono il titolo di campioni in carica sia in questa competizione che in Europa. Francia che, però, ha dovuto fare a meno della stella Ngapeth, giocatore della DHL Modena, per via di un infortunio.
Non partono malissimo gli azzurri che riescono per tutto il primo periodo a tenere testa alla corazzata avversaria. Francia sempre avanti ma Italia attenta a non farla scappare rispondendo punto a punto. Il massimo vantaggio dei francesi arriva dopo un quarto d’ora circa di gara quando il risultato è sul 16-10. Coach Blengini chiede il time out tecnico, il secondo, per provare a scuotere i suoi. La reazione c’è, ma gli avversari hanno più benzina in corpo, fin quando, però, grazie all’immenso Vettori l’Italia non arriva addirittura al pari sul 23-23. Ma è lo stesso Vettori che, con un errore sotto rete, consente agli avversari di chiudere, meritatamente, in vantaggio il primo set per 25-23.
Il secondo periodo vede la squadra di Blengini molto più ordinata e concentrata. Gli azzurri disputano un ottimo avvio di set riuscendo anche a ottenere un, seppur breve, vantaggio (11-10). Da questo momento, però, l’Italia crolla e salgono in cattedra i francesi che riprendono in mano l’incontro e si avviano verso la vittoria del periodo. Vettori&co. provano a rimediare ad alcuni errori grossolani in fase di ricezione e sottorete ma, con l’ingresso tra le fila avversarie di Rossard, l’inerzia del match è completamente a favore della Francia. La seconda frazione di gara si conclude sul 25-22 per i francesi che vedono premiarsi una maggiore organizzazione e compattezza di squadra.
Il terzo periodo consegna la vittoria alla Francia. Gli azzurri hanno la solita reazione inziale che però non è accompagnata dai risultati e neanche dalla costanza. Gli avversari salgono in cattedra sempre nel momento in cui gli azzurri abbassano la guardia. Legoff sugli scudi per la Francia, il quale è una vera e propria spina nel fianco per la squadra di Blengini. Grandissimo terzo periodo per il francese che trascina i suoi alla vittoria finale. L’ultimo set si conclude sul 25-18 per la squadra di coach Tillie.
World League volley che, dunque, non inizia nel migliore dei modi per la nazionale azzurra, la quale dovrà cercare di riscattare la brutta prova e il brutto risultato di oggi, già domani contro il Belgio. Estate lunghissima quella degli azzurri che saranno poi attesi dagli impegni Olimpici di Rio ad Agosto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, la bolla a Scandicci: si parte col derby tutto italiano