Bolzano a stelle e strisce: Neruda ingaggia Michelle Bartsch

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

neruda ingaggia michelle bartschColpo grosso della Bolano Volley, Neruda ingaggia Michelle Bartsch, schiacciatrice statunitense con un curriculum di tutto rispetto l’anno scorso in forza alla squadra tedesca di Dresda con la quale ha vinto serie A1 e Coppa di Germania. La società Sud Tirolese porta nella A1 italiana uno dei pilastri della nazionale a stelle e strisce, reduce da tre stagioni degne di successi a Dresda, con due scudetti e due coppe consecutive nonché il titolo di nominata quale Mvp. Soddisfattissimo il presidente della Bolano Volley Rudy Favreto, che porta in Italia una pallavolista di livello mondiale candidata alla medaglia d’oro:

Michelle è una ragazza davvero molto interessante, sulla quale in tanti avevano messo gli occhi, è molto bello e significativo che lei abbia scelto Bolzano per la sua prima esperienza in Italia. E noi siamo davvero felicissimi di poter portare nella nostra città una delle atlete che si sta comportando davvero benissimo con la propria nazionale, oltre ad una ragazza giovane e dall’assoluto potenziale”. (Commento di Rudy Favretto, presidente del Neruda Volley riportato dal sito legavolleyfemminile.it).

Leggi anche:  Volley Champions Maschile: diretta streaming Trentino vs Lokomotiv Novosibirsk 1/12/2020

Neruda ingaggia Michelle Bartsch: la soddisfazione del coach Salvagni

La campionessa statunitense sarà oggi impegnata contro l’Olanda del coach italiano Giovanni Guidetti nella fase finale del Grand Prix in Thailandia, dove l’Italia di Bonitta non si è qualificata, dove è una delle 4 schiacciatrici che prenderanno parte ai giochi di Rio 2016, dove saranno avversarie anche dell’Italia in un girone infernale degno della commedia dantesca. Non nasconde la sua soddisfazione il coach del Neruda Francosi Salvagni che potrà contare la prossima stagione su un tandem d’attacco di primo rango:

“Ritengo che una coppia di schiacciatrici composta da Maret e da Bartsch sia una coppia bene assortita, sono due atlete a mio avviso molto complementari con Grothues che è una giocatrice d’ordine, portata a ricezione e difesa, mentre Michelle è più una votata all’attacco. Credo che Michelle sia pronta per il campionato italiano, in Germania ha fatto molto bene così come si è espressa su alti livelli anche in Champions League dove soprattutto contro il Fenerbahce ha disputato una bellissima partita. Il fatto stesso di essere stata convocata in una nazionale piena di atlete di valore mondiale come quella americana è una testimonianza ulteriore del suo valore, siamo certi del suo valore e sono molto curioso di vederla all’opera nel nostro campionato. Michelle è una giocatrice dotata di grandi mezzi fisici ma anche di una buonissima tecnica di base, una cosa per nulla scontata in atlete così alte e dal fisico possente”. (Commento di Francosi Salvagni, tecnico del Neruda Volley Bolzano, riportato dal sito legavolleyfemminile.it).

 Neruda ingaggia Michelle Bartsch: il ruolino di marcia della statunitense

Carriera di tutto rispetto per la schiacciatrice statunitense che qui riassumiamo:

Leggi anche:  Dove vedere Friedrichshafen-Trentino Volley, streaming gratis e diretta tv in chiaro
  • 2008-2011 Università dell’Illinois – Usa
  • 2012 Llaneras Toa Baja – Portorico
  • 2013-2014 Raben Vilsbiburg – Germania
  • 2014-2016 Dresda – Germania
  • 2016-2017 Neruda Volley Bolzano – Italia
Vittorie
  • 2 scudetti in Germania (2015 e 2016)
  • 2 Coppa di Germania (2014 e 2016)
Vittorie in nazionale
  • Esordio con la Seniores nel 2015
  • Medaglia d’oro ai campionati nordamericani Under 18 del 2006
  • Medaglia d’oro ai campionati nordamericani Under 20 del 2008
  • Medaglia d’oro alla Coppa Panamericana 2015
  • Medaglia d’oro ai Giochi panamericani 2015
  •   
  •  
  •  
  •