Infortunio di Spirito: brutta tegola per l’Italia Volley sulla strada verso Rio 2016

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

rio 2016Brutta tegola per Bonitta e le sue ragazze in vista di Rio 2016, al raduno di Val di Fiamme si ferma il libero Ilaria Spirito per un infortunio al ginocchio destro. Gli esami hanno riportato una piccola lesione al menisco, si spera recuperabile, in vista delle Olimpiadi. Si conclude quindi nel peggiore dei modi il raduno preolimpico, dove 3 delle 15 ragazze convocate dovranno lasciare la nazionale in virtù del roaster olimpico che dovrà essere formato solo da 12 pallavoliste. Se Ilaria non dovesse recuperare sarà necessario convocare un altro libero, perché la nazionale non potrà presentarsi a Rio 2016 con solo Monica De Gennaro, anche se si tratta del libero più in forma della Seria A1, e quasi sicuramente si dovrà ricorrere a una nuova convocazione. La più papabile, sempre in caso di non recupero della neo pallavolista della Unendo Yamamay Busto Arsizio, potrebbe essere Imma Sirressi della Pomì Casalmaggiore, beniamina di numerosi amanti della pallavolo nonché vincitrice della Champions League 2016.

Rio 2016: continua il duello Orro Malinov

Continua anche il duello Orro Malinov per chi affiancherà la veterana Eleonora Lo Bianco come palleggiatrice. La scelta tra le due giovani alzatrici sarà alquanto difficile per Bonitta, che in questo ruolo ha problemi di abbondanza. Entrambe le ragazze hanno dimostrato di essere delle campionesse in erba, e la Malinov si è messa in mostra anche con una prestanza fisica a muro che non ha lasciato indifferente il coach. A oggi tutto farebbe pensare che l’esclusa potrebbe essere la giovanissima Alessia Orro, eroina del preolimpico di Tokyo, dove l’Italia a trionfato, che però proprio per la sua età (la Orro ha 17 anni), potrebbe cedere il posto alla Malinov e alla Lo Bianco.

  •   
  •  
  •  
  •