Trentino Volley, Lorenzetti si presenta: “Occasione da cogliere al volo, impegno massimo per rimanere in alto”

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui
trentino volley lorenzetti

Il presidente Mosna ed il neo allenatore Lorenzetti a Trento, foto di Marco Trabalza

TRENTINO VOLLEY, LORENZETTI SI PRESENTA: E’ LUI IL NUOVO TECNICO DELLA DIATEC-Angelo Lorenzetti, cinquantaduenne marchigiano, sarà il nuovo allenatore del Trentino Volley. Presso Palazzo Geremia, sede del comune di Trento, il coach si è presentato ai suoi nuovi tifosi e alla stampa, con grande entusiasmo: “Ringrazio tutti i presenti, sono molto felice. Da ex avversario sono un pò sorpreso di questa straordinaria accoglienza da parte vostra-spiega Lorenzetti-. Mi ritengo un allenatore molto fortunato, perchè non sempre è facile trovare un nuovo impiego in così poco tempo, soprattutto in un ambiente di tale importanza, professionalità e passione come Trento. Questa per me era un’ occasione da prendere al volo…” Successivamente il nuovo coach ha svelato i progetti, le ambizioni future ed alcuni retroscena sulla trattativa che lo ha portato in Trentino: “Posso promettere che metterò il massimo impegno possibile fin da oggi, affinchè questa squadra possa competere ad alti livelli, come merita. Come è nata l’opportunità di venire ad allenare Trento? L’idea è nata a campionato già archiviato ed i contatti con la Società sono stati recenti; per l’accordo non ci è voluto molto tempo”. Nonostante l’inizio di stagione sia ancora lontano, la squadra è quasi al completo: la fisionomia dell’organico è già ben delineata, anche se sul mercato siamo sempre alla ricerca di opportunità”.

Trentino Volley Lorenzetti: “Puntare sui giovani”

Come pensa Lorenzetti di incidere sulla Diatec Trentino? “Cercherò di inculcare ai ragazzi la mia mentalità ed il mio stile, volto al colloquio quotidiano con i giocatori e ad assecondare i loro problemi: dobbiamo instaurare immediatamente un buon feeling. Con la società siamo d’accordo anche sulla politica dei giovani: è giusto investire sul Settore Giovanile ed uno dei miei compiti sarà anche quello di monitorare costantemente tutti i ragazzi del vivaio di Trentino Volley, compresi quelli che la società ha sparsi per l’Italia nelle varie leghe professionistiche. Lavoreremo molto per aggiungere alla rosa attuale altri elementi cresciuti in casa”.
Anche il presidente Diego Mosna è soddisfatto: “Lorenzetti raccoglie un’eredità importante, ma sono certo che il suo arrivo porterà un’aria di novità, indirizzata al progressivo miglioramento di tutta la gestione sportiva. L’obiettivo non sarà quello di vincere subito, ma quello di far tornare l’entusiasmo a tutto il PalaTrento e a tutto l’ambiente. Come anticipato dal nostro allenatore, con cui concordiamo il progetto, puntiamo molto sulla crescita del nostro Settore Giovanile: esso dovrà essere la pietra portante su cui si baserà il nuovo ciclo, che si spera ci possa portare a raggiungere molte soddisfazioni. Oggi abbiamo gettato le basi per far sì che ciò avvenga”.

Trentino Volley, presentazione Lorenzetti: gli auguri delle istituzioni

Alla presentazione Lorenzetti erano presenti anche il Sindaco della città di Trento Alessandro Andreatta e l’Assessore comunale allo Sport Andrea Robol, i quali hanno voluto dare il benvenuto al nuovo allenatore e porre i migliori auguri alla squadra. “Auguro buona fortuna e buon lavoro al nuovo allenatore e a questa società che amiamo, a Trento c’è sempre stata una passione partitcolare per la Pallavolo e per Trentino Volley- esordisce il Sindaco-. Stimo molto Lorenzetti per la sua professionalità, serietà e preparazione”.
A conclusione della conferenza sono arrivate le parole dell’Assessore Robol: “Osservandolo da avversario, ho compreso l’importanza di coach Lorenzetti per tutta la squadra, è un vero leader. Sono convinto che questa società può fare qualcosa di importante: da oggi tutta la città e tutti i tifosi, che da sempre si identificano nella Trentino Volley, lo faranno anche in lui”.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •