Volley, Rio 2016: la “meglio gioventù” vola in Brasile

Pubblicato il autore: Eleonora Belfiore

Eleonora_Lo_Bianco_2

Anche il volley è entrato nel vivo della preparazione in vista dei Giochi di Rio: è stata annunciata il 18 luglio la lista ufficiale dei convocati per le Olimpiadi. “La meglio gioventù” nostrana, almeno sul fronte della pallavolo, vola a Rio carica di speranza e con tanta ambizione.
Si comincia con il debutto della nazionale femminile contro la Serbia, il prossimo 5 agosto. Per quanto riguarda gli esclusi, sia sul fronte femminile che maschile, spiccano i nomi di Maruotti,  Cester, Gennari e Malinov.
C’è grande attesa per il ritorno di Eleonora Lo Bianco. Dopo mesi di duro lavoro, per ritrovare le condizioni psico-fisiche perfette, Eleonora Lo Bianco torna più ambiziosa che mai. Del resto, con le sue 544 presenze, la sportiva detiene un record difficile da battere.  La decisione di tornare a vestire la maglia azzurra nasce da un confronto con il ct Bonitta. Entrambi hanno deciso che la sfida di Rio andava colta senza più alcun dubbio.
Arrivati a questo punto, occorre fare il punto della situazione sul fronte dei gironi, dove l’Italia si conferma una nazionale, sia sul fronte maschile che femminile, particolarmente sfortunata. Infatti, entrambe si confronteranno con squadre agguerrite e, forse, più forti (almeno sulla carta).
Per quanto riguarda la nazionale maschile, gli azzurri di Chicco Blengini si sono qualificati grazie al secondo posto ottenuto nella World Cup e rientrano nel girone A dove affronteranno: Brasile, gli Stati Uniti, il Canada, la Francia e il Messico. Nel girone B troviamo Polonia, Russia, Argentina, Iran, Cuba ed Egitto.
Le nostre azzurre, invece, sfideranno le campionesse del mondo degli Stati Uniti e le ragazze della Cina, della Serbia, dell’Olanda e  del Porto Rico, nel girone B. Nel girone A, la sfida sarà tra  Brasile, Russia, il Giappone,  Corea del Sud, Argentina e  Camerun.
Mentre i campioni di volley si dicono entusiasti di questa occasione, si allunga la lista degli sportivi (soprattutto tennisti) che hanno dato forfait. Non si accenna a placarsi, così, la psicosi per il virus Zika. Dopo i comunicati di Simona Halep e Milos Raonic, anche Tomas Berdych e Karolina Pliskova hanno deciso di non recarsi in Brasile per i Giochi Olimpici. A nulla sono servite le parole del presidente ITF per tranquillizzare i giocatori: il virus Zika rischia di compromettere un’edizione già particolarmente tesa. Per fortuna, almeno per il momento, i campioni della pallavolo italiana sembrano immuni da questa psicosi ed hanno un solo obiettivo: vincere.

Leggi anche:  Europei volley maschili u20, dove vedere la finale Italia-Polonia

 
Ecco la lista per i tornei di pallavolo e beach volley:
Nazionale Maschile – Pasquale Sottile, Simone Giannelli, Matteo Piano, Simone Buti, Emanuele Birarelli, Oleg Antonov, Osmany Juantorena, Filippo Lanza, Ivan Zaytsev, Luca Vettori, Massimo Colaci, Salvatore Rossini. Allenatore Gianlorenzo Blengini.

Nazionale Femminile – Nadia Centoni, Cristina Chirichella, Anna Danesi,Monica De Gennaro, Antonella Del Core, Valentina Diouf, Paola Egonu, Martina Guiggi, Eleonora Lo Bianco, Alessia Orro, Serena Ortolani, Miriam Sylla. Allenatore Marco Bonitta.
Beach Volley Maschile – Paolo Nicolai e Daniele Lupo, Allenatore Matteo Varnier; Alex Ranghieri e Adrian Carambula, Allenatore Paulo Roberto Moreira Da Costa.

Beach Volley Femminile – Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth, Allenatore Lissandro Dias Carvalho.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: