Rio 2016, Lupo Nicolai in finale nel beach volley

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui
Lupo Nicolai in finale nel beach volley a Rio 2016

Lupo Nicolai in finale nel beach volley a Rio 2016

Beach Volley Italia per la prima volta in finale maschile grazie all’impresa della coppia Lupo Nicolai

Gara storica nella semifinale maschile del torneo olimpico di Rio 2016 con la coppia italiana, composta da Daniele Lupo e Paolo Nicolai, che approda in finale dopo un incontro emozionante ed equilibrato contro i russi Semonov Krasilnikov.
“Vogliamo l’oro” la dichiarazione a caldo dei portacolori azzurri (ndr. Per la verità molto scuri con i completi firmati Armani) che non brilla certo per originalità.

Gara sofferta

lupo nicolai semifinaleNon una passeggiata comunque con la coppia russa che attacca costantemente su Lupo per evitare gli attacchi di Nicolai. Primo set che segue lo spartito sperato dai russi e mette in difficoltà la coppia italiana che provano prima la stessa tattica su Semonov ma non riesce ad evitare di perdere il set 21-15. Secondo set nel quale si attende la reazione che puntualmente arriva dagli azzurri che sfruttano le incertezze in ricezione di Krasilnikov e la limitata mobilità di Semonov (210 cm di atleta). Set che si avvia subito sui “giusti” binari e finisce 21-16.
Si va al tie break, con le coppie che si conoscono molto bene dopo tre incontri in stagione e una finale europea, tutte vinte da Lupo Nicolai.
Il pubblico è chiaramente dalla parte degli azzurri che nonostante un break di svantaggio rimangono sempre in controllo dell’azione. Chiusura meritata da Daniele Lupo e 15-13, per la finale con la coppia brasiliana Alison – Bruno Schmidt e un posto nella storia del beach volley, non solo italiano.

La Finale

Gli azzurri torneranno in campo il 18 agosto alle ore 23.59 come detto contro i campioni del mondo e beniamini di casa Alison/Bruno Schmidt, con un presumibile pieno di pubblico, non solo televisivo.

Dichiarazioni

Paolo Nicolai: «Sono davvero felicissimo, è un sogno che si avvera: giocheremo la finale olimpica, contro il Brasile a casa loro. Sento che è qualcosa di speciale, abbiamo quasi raggiunto la vetta. In campo abbiamo sofferto tantissimo, però immaginavamo una cosa del genere. Con questa squadra russa siamo sempre andati al terzo set. Questa sera dopo aver perso il primo ci siamo detti proviamo ad andare 1-1 e giocarci tutto nel tie-break. Anche questa volta è andata bene, come nella finale dell’Europeo, ma permettetemi di dire che la differenza nel terzo l’ha fatta Daniele. Una medaglia olimpica è già sicura, ma non so se mi ricapiterà di giocarne un’altra di finale. Adesso cerco di prendere l’oro, poi si vedrà». 
Daniele Lupo: Sono cinque anni che viviamo insieme, che lottiamo insieme: quando vinciamo, vinciamo tutti e due quando perdiamo lo facciamo tutti e due. Prima di cominciare i Giochi avevo delle ottime sensazioni perché avevo giocato bene negli ultimi tornei, perdendo solo con gli americani e i brasiliani le due squadre più forti del mondo. Dopo aver perso il primo set non mi sono demoralizzato mi sono detto stai giocando una semifinale olimpica ti stanno guardando tutti, i parenti, papà, nonno ed ho dato il meglio di me, tutto qui.

Tabellino – Nicolai/Lupo – Semenov/Krasilnikov 2-1 (15-21, 21-16, 15-13). Arbitri: Ferro (BRA); de Oliveira (BRA). Durata set: 22’, 18’, 16’.  Nicolai/Lupo: a 3 bs 8 mv 6 et 18.Semenov/Krasilnikov: a 0 bs 7 mv 5 et 13 

Risultati semifinali
16/8: Alison/Bruno (BRA) – Brouwer/Meeuwsen (NED) 2-1 (21-17, 21-23, 16-14)
16/8: Nicolai/Lupo – Krasilnikov/Semenov (RUS) 2-1 (15-21, 21-16, 15-13).

Programma Finali 18/8
3°-4° posto: Brouwer/Meeuwsen (NED) – Krasilnikov/Semenov (RUS) ore 22 locali (2 di notte in Italia) 
1°-2° posto:
Alison/Bruno (BRA) – Nicolai/Lupo ore 23.59 locali (4 di notte in Italia)

  •   
  •  
  •  
  •