Finale Supercoppa italiana Volley: Modena vince al tie break, battuta Perugia

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Finale supercoppa italiana volley vinta da Modena al tie break al termine di una gara strepitosa e molto equilibrata.

modena volley trento 2 play off (6)-2073
Finisce 3-2 per la Azimut Modena la finale di Supercoppa italiana di volley maschile. Emiliani che si impongono al tie break sulla Sir Safety Conad Perugia al termine di una gara emozionante e senza dubbio molto equilibrata.
Match infatti caratterizzato da un’altalena di emozioni dove alla fine a spuntarla è la squadra di Roberto Piazza. Supercoppa che dunque resta a Modena che si aggiudicò il trofeo anche lo scorso settembre.
Primo set di gioco a favore dei padroni di casa che si aggiudicano la frazione grazie a una grande prova del solito Vettori, ma anche del duo Le Roux e Holt, senza considerare il fenomeno N’Gapeth. Trascinata da un Pala Panini esaurito in ogni ordine di posto la Azimut Modena riesce ad imporsi con il punteggio di 25-22. Ma gli ospiti sono vivi e lo dimostreranno per tutta la gara.
Il secondo set è di marca umbra. Sugli scudi uno strepitoso Zaytzev, ancora autentico trascinatore dei suoi che sfrutta la sua potenza e i tanti errori degli avversari per ristabilire la parità in campo. Periodo dunque che vede la rinascita della Sir Safety Conad Perugia la quale fa 1-1 e chiude sul 25-19.
Quando l’inerzia della gara sembra cambiata ecco che Modena riprende in mano la gara e nel terzo set si impone nuovamente portandosi di nuovo in vantaggio. Troppi gli errori, infatti, degli ospiti che non chiudono bene e non riescono a gestire un periodo giocato a buon ritmo e dominato a tratti. Modena dunque chiude ancora sul 25-22.
Perugia, però, non molla e si aggrappa con le unghie e con i denti a una finale che vuole assolutamente portare a casa, nonostante le difficoltà ambientali e nonostante lo svantaggio maturato a gara in corso sul campo.
Il quarto periodo torna a essere vinto dalla Sir Safety Conad Perugia che soffrendo tantissimo riesce a strappare un 26-24 ai padroni di casa che non mollano comunque un centimetro.
Siamo 2-2, si va perciò al tie break.
Nell’ultimo e decisivo periodo del match a farla da padrone è la paura di perdere e di sciupare il lavoro fatto sin qui (semifinali comprese) dalle due compagini. Anche la stanchezza, però, inizia a farsi sentire e entrambe le squadre accusano il colpo. L’inerzia della gara sembra pendere dalle parti dei rossoneri che arrivano a un massimo vantaggio di 7-3 fino a 8-5 prima della rimonta dei canarini. Migliore degli umbri in questa ultima frazione di gara è Podrascanin che mura tutti, o quasi, gli attacchi di Modena. Quando poi gli ospiti allenteranno la pressione, i padroni di casa iniziano la rimonta pareggiando 8-8 e successivamente la completeranno andando addirittura sul +1 (11-10). Match punto a punto equilibratissimo fino all’ace di Orduna che permette ai suoi di chiudere sul 17-15 e di aggiudicarsi per il secondo anno di fila la Supercoppa italiana di volley maschile al termine di una gara durata quasi 2 ore che ha visto imporsi i padroni di casa forse con più merito in virtù dei meno errori commessi e della maggiore lucidità nel momento decisivo dell’incontro.

Leggi anche:  Itas Trentino - Allianz Powervolley Milano 3 - 0. Il pass per le Final Four è dei trentini

FINALE SUPERCOPPA ITALIANA VOLLEY RISULTATO:

AZIMUT MODENA- SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-2 (25-22; 19-25; 25-22; 24-26; 17-15)

  •   
  •  
  •  
  •