Foppapedretti Bergamo. Paola Cardullo torna in squadra: “Ho passato l’estate a prendermi cura della caviglia”

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

foppapedretti bergamoBuone notizie per la Foppapedretti Bergamo che vede il ritorno in squadra del libero Paola Cardullo che racconta di come abbia passato una delle estati più brutte della sua vita dovendosi occupare della caviglia malandata che l’ha vista out nel finale della stagione scorsa, dove nonostante aver stretto i denti per tentare di raggiungere la finale contro le avversarie dell’Imoco, ha dovuto arrendersi ai medici e sottoporsi all’intervento chirurgico che non le ha permesso, per degenza e riabilitazione, di potersi riprendere dalle fatiche della stagione scorsa. Paola Cardullo è ora tornata  ad allenarsi, per la gioia di tutti i tifosi della Foppapedretti bergamo che puntano come ogni anno fortemente sul proprio libero. La pallavolista ha infatti saputo da subito farsi ben volere della cittadella che ormai la riconosce come propria eroina:

Leggi anche:  Superlega Piacenza, ansia per Grozer. Attesa per gli esami

“Vacanze poco rilassanti. Ho passato l’estate a prendermi cura della caviglia per la quale non ero stata bene la scorsa stagione”. (Intervista riportata dal sito www.legavolleyfemminile.it).

Foppapedretti bergamo: La Cardullo carica per la nuova avventura

Si sente pronta e carica per la nuova avventura Paola Cardullo, che pur avendo passato l’estate tra ospedale e riabilitazione vuole iniziare la nuova stagione di A1 nel migliore dei modi, per essere nuovamente protagonista in massima serie come l’anno scorso, stagione che si è conclusa con la vittoria della Coppa Italia e a un passo dalla finale scudetto:

“Pronta e carica per la nuova avventura”.

Per il libero è ancora previsto allenamento differenziato, per non accelerare troppo i tempi di recupero che se trascurati potrebbero generare una ricaduta. I medici sono però ottimisti e spiegano che tra un paio di settimane Paola potrà tornare ad allenarsi con la squadra e quindi presumibilmente anche a scendere in campo in partita. Per ora il libero si allenerà in sala pesi e in piscina, in modo da ristabilire la muscolatura andata sottotono. Ciò nonostante non perde mai un allenamento delle compagne al PalaNorda, anche se da spettatrice, in modo da non perdere i contatti con le compagne e soprattutto per conoscere le nuove giocatrici, come il libero brasiliano Suelen, che sarà la sua nuova compagna di reparto.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, risultati recuperi di ieri: Busto torna a sorridere

Intervista riportata dal canale youtube di Foppapedretti VolleyBergamo

  •   
  •  
  •  
  •