Volley A2, colpo di Reggio Emilia che ha ingaggiato un nazionale montenegrino

Pubblicato il autore: Andrea Malavolti Segui

Gran colpo di mercato da parte della Conad Reggio Emilia che, dopo la rescissione del contratto di De Paola di cui abbiamo riferito la settimana scorsa, ha ingaggiato Luka Suljagic, centrale serbo classe 1986, con passaporto montenegrino, nazionale con cui ha collezionato ben 50 presenze. Il neo acquisto, alto 208 centimetri, non è una banda come De Paola, ma negli ultimi giorni la società reggiana ha deciso di spostare l’obiettivo verso un ruolo che non fosse altrettanto coperto. Suljagic è cresciuto nella sua Serbia per passare nel 2004/05 nella serie A montenegrina. In seguito due stagioni in Francia e nel 2011 l’arrivo a Vibo Valentia in A1. Una stagione a Padova poi ancora in Montenegro. Nel 2015, dopo un mese di preparazione con la Diatec Trento, si è accasato in Russia. Queste le sue prime parole all’arrivo nella città del Tricolore: “Sono molto contento di tornare in Italia, mi piace il modo che voi italiani avete di giocare e vivere la pallavolo. Poi sono innamorato di questa terra che è come se fosse casa mia, e avevo proprio sperato di tornare dopo le esperienze in Calabria e in Veneto che sono state estremamente formative per la mia crescita di giocatore. Ora mi presento a Reggio con tanto entusiasmo e tanta voglia, mi sono sempre allenato e mi sento in ottima forma”.224433061-9eba47c4-2a15-4e6d-a3f7-b72d34878451

  •   
  •  
  •  
  •