Caprara loda le sue ragazze al Mondiale per Club: “la squadra è cresciuta col tempo in tutto il torneo”

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

mondiale per clubTie-break fatale per la Pomì Volley al Mondiale per Club, dove viene sconfitta per 15 a 11 dopo uno splendido match che ha visto Barbolini e Caprara affrontarsi a viso aperto e a ribattere colpo su colpo fino agli ultimi punti messi a segno dall’Eczacibasi Vitra Istanbul, quest’anno allenata da Barbolini, coach che aveva portato sul tetto d’Europa le rosa, e per ironia della sorte ex squadra di Caprara. Finale a coach invertiti quindi dove ha trionfato il buon Barbolini, anche se di poco, dimostrando la bravura dei tecnici italiani in questo sport.
3 a 2 il risultato finale con i parziali di 25-19, 20-25, 25-19, 22-25, 15-11 che ha visto una grande match da parte di Samanta Fabris, 22 punti, la migliore in maglia rosa in tutto il torneo, capace di spaventare qualsiasi difesa mondiale, anche quella delle brasiliane, e una grandissima prestazione della russa Tatiana Kosheleva,21 punti, che ha regalato il mondiale alla formazione turca nonostante la giornata no della serba Boskovic, la giocatrice più rappresentativa della squadra di Barbolini. La palleggiatrice statunitense Carli Lloyd vince il premio come miglior alzatrice del Mondiale per Club.

Mondiale per Club, Caprara deluso: “C’è tanta tristezza per il risultato”

Il nuovo allenatore della Pomì Volley, Gianni Caprara, non può che essere deluso per il risultato che ha visto la sua squadra giocare ad altissimo livello e perdere solo nel tie-break dopo essere stata in vantaggio:

“C’è tanta tristezza per il risultato, ma allo stesso tempo tanto orgoglio perché la squadra è cresciuta col tempo in tutto il torneo. Abbiamo messo dietro squadre più blasonate sulla carta e ci siamo giocati la finale con tanto carattere e tanta determinazione..questione di pochi dettagli l’hanno vinta loro. Possiamo essere contenti della medaglia d’argento; questo è un bell’inizio e soprattutto un bel punto da cui dobbiamo ripartire“. (Intervista riportata dal sito www.corrieredellosport.it).

Nostalgia invece nelle parole di Massimo Barbolini, che non può che avere parte del suo cuore a Casalmaggiore:

Penso che la Pomi Casalmaggiore abbia giocato alla grande dimostrando di essere una delle più forti squadre del mondo- La chiave del nostro successo è stata la difesa dove abbiamo giocato con grandissima attenzione. Abbiamo disputato una partita perfetta.
Sono contento di tutte le mie ragazze, quando si vince in questo modo significa che si è lavorato molto bene in palestra. Sono contento di questa vittoria per il gruppo che sta dando il massimo da quando io sono alla guida”. (Intervista riportata dal sito www.corrieredellosport.it).

Tabellino finale Mondiale per Club

ECZACIBASI VITRA ISTANBUL-POMI’ CASALMAGGIORE 3-2 (25-19; 20-25; 25-19; 22-25; 15-11 )

ECZACIBASI VITRA ISTANBUL: Boskovic 14, Simge, Thais 11, Adams 6, Larson 10, Nilay, Kosheleva 23, Nesliahn 1, Ognjenovic 5. All.Barbolini

POMI’ CASALMAGGIORE: Lloyd 8, Sirressi (L), Turlea, Gibbemeyer 7, Bosetti 7, Guerra 9, Fabris 22, Stevanovic 7, Tirozzi 11. All.Caprara

  •   
  •  
  •  
  •