Mondiale per Club: stasera la prima partita per la Diatec Trentino

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui

volley trentino novisad risultatoNella notte ha preso il via il Mondiale per Club di pallavolo, che si svolgerà ancora in Brasile, precisamente a Betim (già sede delle edizioni del 2013 e 2015). Stasera ci sarà l’esordio della Diatec Trentino contro i padroni di casa del Minas Tenis Clube,  per la squadra guidata da Lorenzetti si tratta della settima partecipazione al mondiale.
La squadra trentina è stata invitata direttamente dalla FIVB a partecipare a questo mondiale, a distanza di due anni dall’ultima volta, i gialloblù infatti sono molto amati in Brasile, grazie alle quattro vittorie consecutive dal 2009 al 2012 in Qatar ed il terzo posto ottenuto nel 2013 proprio a Betim.

La squadra di Lorenzetti è stata inserita nel pool B, il girone è quello più difficile perché ci sono solo squadre sudamericane e proprio stasera affronterà la squadra locale.
Queste le parole del coach Trentino: ” Ci attende un compio difficilissimo, ma siamo qui per questo; avremo la possibilità di giocare contro grandissime avversarie e potremo misurare il nostro valore ogni giorno, partita dopo partita. Il primo impegno contro i padroni di casa é già di altissimo livello, hanno nel fondamentale d’attacco e nella rosa armi importanti. Ci siamo però preparati bene e vogliamo dire la nostra fino in fondo.”

Dopo un viaggio durato ben 24 ore, nella mattinata di ieri i giocatori della squadra trentina hanno svolto il primo allenamento mattutino proprio al Ginásio Poliesportivo Divino Braga,  dove si svolgeranno tutte le gare. La sessione di allenamento è servita a “prendere le misure” del palazzetto e a togliere gli ultimi dubbi sulla formazione titolare, dato che nelle ultime gare i tre centrali ( Mazzone, Van der Voorde e Solé) hanno girato molto così come i due opposti (Stokr e Nelli). Lo staff trentino può comunque contare su tutta la rosa, infatti i giocatori inseriti nella lista consegnata lunedì sera alla FIVB sono quattordici, di cui otto alla prima esperienza in un mondiale per Club: i palleggiatori Giannelli e Blasi, l’opposto Nelli, gli schiacciatore Antonov e Urnaut, i centrali Van der Voorde e Mazzone ed infine il libero Chiappa.
Il più “vecchio” per esperienza in questa competizione per i gialloblù è Massimo Colaci, vi ha partecipato già cinque volte con ben 23 presenze in campo.

UNA SQUADRA INTERNAZIONALE – Come già detto precedentemente si tratta della settima avventura nel Mondiale per Club, quattro vittorie ed un terzo posto per la Diaec Trentin, che complessivamente ha collezionato 24 vittorie su 28 incontri disputati.
Per la società si tratta della diciassettesima manifestazione extranazionale della sua storia: sette partecipazioni alla Champions League ( 3 trofei conquistati), in Top Teams Cup e in coppa CEV ( con il secondo posto dello scorso anno).
In totale le partite giocate in manifestazioni internazionali sono 122, di cui 102 vinte e 20 perse. Su 80 gare disputate fuori dai confini nazionali, in soli sedici casi è arrivata la sconfitta.

GLI AVVERSARI DEL POOL B – Il Minas Tenis Clube ha concentrato tutti gli sforzi dell’ultimo periodo sulla rassegna mondiale,
a livello internazionale può vantare la vittoria in due campionati sudamericani consecutivi. Le individualità di maggior spicco della rosa allenata dal tecnico Nery Tambeiro, sono l’opposto cubano Bisset, il palleggiatore Gelinski e l’esperto martello Fuchs.
Le altre due avversarie sono tutte argentine: il Bolivar e l’Upcn, quest’ultima vede tra le sue file un ex gialloblù: Uchikov, a Trento nella stagione 2012/13 caratterizzata dalla vittoria dello Scudetto, della Coppa Italia e proprio del Mondiale per Club.

LA FORMULA DEL TORNEO -In totale tra pool A e pool B ci saranno 12 partite. Accederanno alle semifinali (in programma il 22 ottobre, le finali si giocheranno il giorno dopo) le prime due classificate di ogni girone della prima fase. Le terze e quarte di ciascun raggruppamento verranno eliminate direttamente e saranno classificate, a seconda del piazzamento in classifica della Pool, quinte o settime. L’attribuzione dei punti in classifica è identica a quella del campionato italiano: tre punti per la vittoria al massimo in quattro set, due punti per il successo al tie break ed un punto per la sconfitta al quinto set, ma la prima discriminante sarà il numero di vittorie.

Quindi oggi ci sarà Minas-Trento ore 20.30 italiane con diretta Fox Sport su Sky, in campo anche Bolivar-UPCN (ore 18) e Sada Cruzeiro–Tala Ea El Geish (ore 23).

  •   
  •  
  •  
  •