I Sirmaniaci, il muro bianco della Sir Safety Perugia

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Muro Bianco Sirmaniaci

I Sirmaniaci (foto di Daniele Pochini)

Dopo la lunga estate caldissima della sbornia olimpica domenica, finalmente, ha riaperto i battenti il massimo campionato italiano di Volley: la SuperLega. Tutto secondo pronostico con le vittorie delle prime quattro dell’ultima stagione (Modena, Perugia, Trento e Civitanova), destinate, secondo gli esperti, a ripetersi anche nel 2016-2017. Delle “4 sorelle” quella che ha fatto il salto in avanti maggiore è la squadra umbra, i Block devils del Presidente Gino Sirci che, nonostante le beghe relative al mancato ampliamento del PalaEvangelisti, ha portato a Perugia il meglio che il mercato italiano e internazionale poteva offrire. Pertanto sono arrivati alla corte di Kovac Federico Tosi da Milano, Della Lunga da Ravenna, Mitic dal Zahra Club, Alex Berger da Padova, Andrea Bari da Ravenna, e soprattutto, dalla Lube, il numero uno del Volley serbo Marko Podrascanin e il numero Uno del Volley italiano Ivan Zaytsev che torna in Italia dopo le parentesi all’estero con la Dinamo Mosca e l’Al-Arabi.

Leggi anche:  VNL Maschile: Italia vs Russia 2/3 - Il Tabellino dell'incontro

Muro Bianco Sirmaniaci, il cuore del tifo perugino

Ma il vero valore aggiunto della Sir Safety, il settimo uomo in campo,  è rappresentato da quello che ormai in tutti i palazzetti d’Italia è universalmente riconosciuto come il Muro Bianco. Di che parliamo? Parliamo dei 500 fedelissimi abbonati della curva Stefan Vujevic, così chiamata in memoria e in onore del figlio del Direttore Sportivo del team, Goran, tragicamente scomparso alla tenera di età di 5 anni nell’ottobre del 2013. Ufficialmente la curva si chiama Block Devils ma i Sirmaniaci due anni fa hanno raccolto ben 2000 firme per il cambio del nome e le hanno presentate in via ufficiale al Comune di Perugia. La burocrazia richiede i suoi tempi ma per tutti il Muro Bianco è quello che si manifesta alla “Stefan Vujevic”. Domenica 9 ottobre, in occasione dell’esordio casalingo del sestetto di Kovac contro la Kioene Padova, i ragazzi e le ragazze del tifo caldo della Sir Safety hanno in serbo una sorpresa speciale per i propri beniamini, colorare di Bianco tutto il PalaEvangelisti. Pertanto, attraverso la propria pagina Facebook, hanno rivolto un accorato invito a tutti i tifosi a presentarsi ai bordi del taraflex con una maglietta bianca. Per chi non riuscirà ad essere al PalaEvangelisti sarà possibile seguire l’iniziativa sui social agli hashtag #magliabianca #murobianco TuttoIlPalazzo #TotalWhite. Ne vedrete di belle.

  •   
  •  
  •  
  •