Il Muro Bianco spinge Perugia – VIDEO Intervista a Ivan Zaytsev

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Risultati Superlega

Il Muro Bianco della Sir Safety Perugia (foto Daniele Pochini)

Tutto secondo copione anche per la seconda giornata del massimo campionato di Pallavolo italiana, la SuperLega. Affermazione casalinga per Civitanova (3-0 al Piacenza) e corsara per Modena (1-3 sul difficile campo di Milano) e Trento (0-3 a Sora). Più complicata del previsto la vittoria dei Block Devils di Perugia, che hanno avuto la meglio per 3-1 sulla Kione Padova dopo aver perso 14-25 il primo set e aver lottato fino al 27-25 nel secondo. Ma alla fine i ragazzi di Kovac, grazie anche allo splendido Muro Bianco che ha accompagnato per tutto l’incontro Zaytsev e compagni, sono riusciti ad avere la meglio. Come riporta il sito ufficiale della Sir Safety Conad Perugia “nel pienone del PalaEvangelisti, un PalaEvangelisti davvero spettacolare”.

Sir Safety Perugia-Kione Padova, la cronaca (fonte Ufficio Stampa Sir Safety)

Soliti noti in campo bianconero con Kovac che conferma i sette di Piacenza. Subito doppio vantaggio ospite con l’ace di Fedrizzi (0-2). Maniout di Maar e poi muro di Shaw (1-5). Gioca bene in fase break Padova ed allunga ancora con Fedrizzi e poi con Giannotti ed Averill (4-11). I Block Devils non carburano e Padova si porta a +10 (6-16). Altro ace, stavolta di Koncilja (7-19). È Maar a chiudere un set dominato dalla Kioene (14-25). Scuote i suoi Boban Kovac che partono con altro piglio nella seconda frazione. L’attacco di Zaytsev dalla seconda linea segna il +3 (7-4). Ace per Berger (10-6) e timeout Padova. La Kioene dimezza le distanze con l’ace di Maar (13-11) e tornano a contatto con il punto di Fedrizzi (15-14). I Block Devils si riportano a +3 dopo l’errore in attacco di Giannotti (17-14). Perugia però è troppo fallosa dai nove metri, ed il servizio di Fedrizzi riporta Padova vicina (20-19) con Maar che sigla la parità (21-21). Si arriva ai vantaggi con Russell e Zaytsev che procurano ai bianconeri tre set point. Sul 26-25 è il muro di Podrascanin a rimettere tutto in equilibrio (27-25). Sembrano sciogliersi i Block Devils in avvio di terzo set con Capitan Birarelli ripetutamente a segno (6-3). Contrattacco millimetrico dello Zar da seconda linea (8-4). Il muro di Fedrizzi accorcia (8-6), l’ace di Russell ristabilisce (10-6). Altro ace, stavolta di Berger (14-9). Le due squadre sono efficaci in cambio palla e si va avanti un punto per parte fino al break firmato dal contrattacco di Berger (21-15). Ancora l’austriaco si ripete dai nove metri e porta Perugia al set point (24-16). De Cecco mette Birarelli senza muro ed i Block Devils chiudono (25-16). Avvio equilibrato nel quarto set con Russell che firma la parallela del +2 (7-5). Distanze invariate grazie al muro di Berger (10-8). Parità dopo l’attacco di seconda intenzione di Shaw (11-11). Due in fila (attacco ed ace) di Zaytsev (14-12). Berger è infallibile in questa fase con Padova però sempre lì (17-16). L’ace di Giannotti pareggia i conti (17-17). Si scuote Zaytsev a muro (19-17), poi Maar in rete (20-17) e poi contrattacco fenomenale di Russell (21-17). +5 Sir con il muro dello Zar (23-18). Berger in pipe porta Perugia al match point (24-20). Chiude il muro del neo entrato Mitic (25-20).

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Conegliano ok a Trento e ora testa alla Champions

Sir Safety Conad Perugia-Kione Padova 3-1, il tabellino

Parziali: 14-25, 27-25, 25-16, 25-20

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Zaytsev 13, Birarelli 8, Podrascanin 7, Russell 17, Berger 15, Bari (libero), Tosi (libero), Della Lunga, Mitic 1, Chernokozhev. N.E.: Buti, Franceschini, Atanasijevic. All. Kovac, vice all Fontana.

KIOENE PADOVA: Shaw 4, Giannotti 15, Averill 4, Koncilja 5, Fedrizzi 11, Maar 15, Balaso (libero), Volpato 4. N.e.: Bassanello (libero), Zoppellari, Milan, Link, Sestan. All. Baldovin, vice all. Baldon.

Arbitri: Giorgio Gnani – Rossella Piana

LE CIFRE –

PERUGIA: 20 b.s., 8 ace, 50% ric. pos., 35% ric. prf., 52% att., 10 muri.
PADOVA:
21 b.s., 7 ace, 53% ric. pos., 37% ric. prf., 53% att., 4 muri.

Ivan Zaytsev commenta la vittoria (fonte Ufficio Stampa Sir Safety)

Risultati SuperLega 2°Giornata 2016-2017

  • Cucine Lube Civitanova-Lpr Piacenza 3-0 (25-20, 27-25, 25-9)
  • Sir Safety Perugia-Kioene Padova 3-1 (14-25, 27-25, 25-16, 25-20)
  • Calzedonia Verona-Exprivia Molfetta si gioca mercoledì 12
  • Bunge Ravenna-Top VolleyLatina 3-2 (25-20, 19-25, 34-32, 23-25, 15-12) (giocata venerdì)
  • Revivre Milano-Azimut Modena 1-3 (20-25, 18-25, 25-23, 23-25)
  • Biosì Indexa Sora – Diatec Trentino 0-3 (23-25, 16-25, 17-25)
  • Tonno Callipo Vibo Valentia-Gi Group Monza 0-3 (20-25, 19-25, 22-25)
Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza vince ancora ma c'e' una notizia non buona

Classifica:
Cucine Lube Civitanova, Diatec Trentino, Azimut Modena e Sir Safety Perugia 6;
Calzedonia Verona, Kioene Padova, Gi Group Monza e Revivre Milano 3;
Bunge Ravenna 2;
Top Volley Latina 1;
Exprivia Molfetta, Lpr Piacenza, Tonno Callipo Vibo Valentia e Biosì Indexa Sora 0.

  •   
  •  
  •  
  •