Risultati SuperLega Volley. Buona partenza di Perugia, Modena e Trento

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Risultati Superlega Volley

Zaytsev e Juantorena (foto Sir Safety Perugia)

Tutto facile per i campioni d’Italia della Azimut Modena, che sfruttando l’onda lunga del trionfo in Supercoppa hanno avuto la meglio, al PalaPanini, sulla neopromossa Biosì Indexa Sora per 3-0 (25-22, 25-23, 25-14) con 22 punti di un clamoroso Vettori. Molte bene l’esordio anche per la Cucine Lube Civitanova, che espugna il campo della Gi Group Monza per 3-0 (25-14, 25-23, 25-15). Un successo mai in discussione, netta la superiorità espressa dagli uomini del Commissario Tecnico azzurro Blengini in ogni fondamentale: top scorer del match Juantorena con 18 punti, seguito da Sokolov a quota 17. Tre punti per cominciare bene il nuovo corso e lasciarsi subito alle spalle il precedente week-end di Supercoppa Italiana avaro di soddisfazioni. Superando per 3-0 (26-24, 25-21, 25-22), al PalaTrento, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, la Diatec Trentino ha iniziato col piede giusto la propria corsa in SuperLega UnipolSai 2016-17, rompendo subito il ghiaccio in campionato e cogliendo la prima vittoria assoluta della gestione di Angelo Lorenzetti. La bella pallavolo mostrata nell’amichevole di giovedì sera con Padova si è rivista in parte anche stasera, pur con qualche pausa di troppo, offrendo però al pubblico di casa un’ora e ventiquattro di gioco piacevole. In particolare, l’ottimo lavoro svolto fra muro e difesa ha garantito ai padroni di casa numerose occasioni di break point e la costante opportunità di scappare via nel punteggio di tutti i parziali; qualche errore di troppo e una Vibo Valentia che si è aggrappata spesso al centrale Costa (il migliore dei suoi) hanno reso meno agevole un successo comunque indiscutibile. Fra i migliori, il capitano Lanza, autore di 14 punti col 63% in attacco, il centrale Mazzone (preferito a Van de Voorde e autore di numeri interessanti come l’80% in primo tempo e 3 muri) e Urnaut, giudicato mvp non tanto per i punti realizzati (11) ma per la capacità di risolvere situazioni complicate nel momento in cui, come primo e terzo parziale, i calabresi si stavano rifacendo sotto. Come riporta il sito ufficiale della Sir Safety Perugia, vittoria con il sorriso per l’ambiziosa squadra umbra. Buona prova dei Block Devils al PalaBanca contro una coriacea Lpr. Il muro ed il servizio bianconero fanno la differenza con Zaytsev, Berger, Russell e Podrascanin in doppia cifra. Domenica contro Padova la “prima” ufficiale al PalaEvangelisti. Nella altre sfide del primo turno affermazione casalinga per la Kione Padova, che supera la Bunge Ravenna per 3-0 (25-20, 31-29, 25-22). Vittorie esterne, infine, per Milano e Verona: la Revivre passa sul parquet della Exprivia Molfetta per 3-1 (25-22, 25-24, 12-25, 32-30), la Calzedonia fa festa a Latina per 3-0 (25-19, 25-20, 25-22) e la Sir Safety Conad porta a casa l’intera posta in palio battendo a Piacenza la Lpr per 3-1 (25-18, 23-25, 25-16, 25-21).

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente torna a disposizione Tiziana Veglia

I° Giornata di Campionato, Risultati Superlega Volley, classifica e prossimo turno

RISULTATI
Azimut Modena-Biosì Indexa Sora 3-0 (25-22, 25-23, 25-14)
Diatec Trentino-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (26-24, 25-21, 25-22)
Exprivia Molfetta-Revivre Milano 1-3 (22-25, 24-26, 25-12, 30-32)
Top Volley Latina-Calzedonia Verona 0-3 (19-25, 20-25, 22-25)
Kioene Padova-Bunge Ravenna 3-0 (25-20, 31-29, 25-22)
Gi Group Monza-Cucine Lube Civitanova 0-3 (14-25, 23-25, 15-25)
LPR Piacenza-Sir Safety Conad Perugia 1-3 (18-25, 25-23, 16-25, 21-25).

CLASSIFICA
Cucine Lube Civitanova, Azimut Modena, Calzedonia Verona, Kioene Padova, Diatec Trentino, Sir Safety Conad Perugia e Revivre Milano punti 3;
Exprivia Molfetta, LPR Piacenza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Bunge Ravenna, Top Volley Latina, Biosì Indexa Sora e Gi Group Monza punti 0.

PROSSIMO TURNO (9 ottobre, ore 18):
Cucine Lube Civitanova-LPR Piacenza
Sir Safety Conad Perugia-Kioene Padova
Calzedonia Verona-Exprivia Molfetta
Bunge Ravenna-Top Volley
Latina Revivre Milano-Azimut Modena
Biosi’ Indexa Sora-Diatec Trentino
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Gi Group Monza.

  •   
  •  
  •  
  •